A Jesolo cerimonia di consegna degli Award Best of Alpe Adria 2016 della 20° edizione Guida Magnar Ben

A Jesolo cerimonia di consegna degli Award Best of Alpe Adria 2016 della 20° edizione Guida Magnar Ben

Si svolgerà mercoledì 6 luglio, presso Terrazza Mare Marcandole di fronte al faro di Jesolo Lido, la kermesse enogastronomica più importante della macroregione europea dell’Alpe Adria, dedicato alla migliore ristorazione, vini e prodotti di Slovenia, Austria, Croazia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Franciacorta e Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Franciacorta e Trentino Alto Adige.

A fare da cornice all’evento sarà il Lido di Jesolo dove il faro domina l’alto Adriatico, la spiaggia, il fiume Sile e la laguna di Venezia. Giunta alla IV edizione la kermesse enogastronomica, che ha il  patrocinio del Comune di Jesolo (ospite l’Assessore al Turismo Daniela Donadello) si articolerà in due momenti: alle 17.00 la degustazione di tutti i vini e prodotti vincitori dell’Award Best of Alpe Adria nella 20° edizione della Guida Magnar Ben 2016.
Alle ore 18.30 saranno consegnati i 25 Awards: 8 nel settore Best Restaurant, 3 nella sezione Best Food e 14 nella sezione Best Wine a cura del team di giornalisti di Club Magnar Ben Editore, diretto da Maurizio Potocnik: Furio Baldassi di Trieste, Giuseppe Casagrande di Trento, Morello Pecchioli di Verona, Francesco Lazzarini di Venezia, Cristiana Sparvoli di Treviso, Marina Tagliaferri di Gorizia, Wladimiro Gobbo di Treviso,

Lo spirito del Premio Internazionale, giunto alla sua 5 edizione, è quello di “diffondere e promuovere la cultura della buona tavola, i valori della ricerca e degli interpreti e ambasciatori di un territorio che ha ospitato la cultura della Serenissima Repubblica di Venezia, quella dei Balcani e della Mitteleuropa, fondendosi in un mix straordinario di gusti e sapori davvero unici”. 7a454d20-5642-414c-988c-31f17b3d40d9

Conclusa la cerimonia di premiazione, seguirà alle ore 20.00 la Gran Cena di Gala dell’Alpe Adria a 4 mani tra il ristorante Marcandole di Salgareda condotto dai fratelli Roberta e Alessandro Rorato, nuovi gestori di Terrazza Mare, insieme a Roberto e Alessandro Bardella; e lo chef Loris Indri del ristorante Do Leoni del Relais & Chateaux Londra Palace di Venezia, vincitore quest’anno dell’Award “Miglior Ristorante d’hotel” Best of Alpe Adria 2016, sarà ospite in cucina. Per l’occasione, il menù sarà dedicato alle eccellenze del pesce stagionale dell’Alto Adriatico, fornito da Ittica San Stino e Alemar, Partners dell’Evento, rispettivamente una delle più più grandi organizzazioni di pesca nell’Adriatico con 600 imbarcazioni associate. Insieme al Club Magnar Ben il giorno successivo saranno promotori del primo “Fishing press educational”, dedicato ai pescatori, alla pesca e alle sue stagionalità.

BEST RESTAURANTS 2016
premio alla carriera Giorgio Gioco del Ristorante 12 Apostoli di Verona, miglior ristorante Alpe Adria ristorante Agli Amici di Emanuele e Michela Scarello di Godia di Udine, miglior ristorante di cucina creativa Ristorante El Coq di Lorenzo Cogo di Marano Vicentino, miglior ristorante d’ hotel ristorante Do Leoni chef Loris Indri del Londra Palace Hotel Relais & Chateaux di Venezia, miglior trattoria tipica Antica Trattoria da Nicola di San Donà di Piave, miglior carta vini Ristorante Perbellini di Paola Secchi di Isola Rizza, miglior cestino di pane Villa Zemono Pri Lojzetu dello chef Tomaz Kavcic di Zemono (SLO), miglior maitre di sala ristorante Tavernetta al Castello maitre di sala Maurizio dall’Osto, Castello di Spessa, Spessa di Gorizia.

BEST FOOD 2016
Best food sezione oli Trasparenza Marina dell’azienda Agrofin di Aleksandra Vekic di Zambrattia/Umago Istria (Hr), best food sezione aceti, Azienda Sirk della Subida Aceti di Josko Sirk di Cormons (Go), best food sezione sale Piranske Soline dell’azienda Kpss di Portorose (Slo). 0f0b68bf-e89b-46af-aae9-d52aef470b4a

BEST WINES AWARDS 2016
Premio alla carriera Rinaldi Rinaldo – dell’azienda Villa Rinaldi di Soave, miglior spumante metodo classico Rna Extra brut 2004 Franciacorta docg dall’Azienda Villa di  Monticelli Brusati, miglior spumante metodo classico rose’ Rosè brut 2011 Franciacorta Docg dell’Azienda Ferghettina di Adro, miglior  spumante metodo italiano Vecchie Viti 2014 Brut Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg dell’Azienda Ruggeri di Valdobbiadene, miglior effervescenza sui lieviti radicale 2012 dell’azienda Bellenda di Vittorio Veneto, miglior vino naturale bianco Kaplja 2011 Igt Venezia Giulia dell’azienda Damijan Podversic di Gorizia, miglior rose’ Assolto Teroldego 2013 Igt vigneti delle Dolomiti dell’azienda Redondel di Mezzolombardo, miglior vino autoctono Ocelot 2003 Igt Venezia Giulia dell’azienda Marco Scolaris di San Lorenzo Isontino, miglior vino bianco vitigno in purezza Auròna Kerner riserva 2012 DOC Alto Adige della cantina Laimburg di Ora, miglior vino bianco da uvaggio Upapa Weiss 2013 Igt vigneti delle Dolomiti dell’azienda Weingut Abraham di Appiano sulla strada del vino, miglior vino rosso vitigno in purezza Nero Fumo 2010 Igt veneto dell’azienda Sandro De Bruno di Montecchia di Crosara, miglior vino rosso da uvaggio Bosan riserva 2006 Doc Amarone della Valpolicella dell’azienda Gerardo Cesari di Cavion veronese, miglior vino biologico Vigna Caselle Gewurztraminer 2012 Doc trentino dell’azienda Maso Cantanghel di Lavis, miglior vino passito Verdàc Glaciàt 2009 Igt Venezia Giulia dell’azienda  Eugenio Collavini di Corno di Rosazzo.

Cinzia Dal Brolo

By | 2020-05-31T05:41:02+02:00 Luglio 2016|Eventi|