Marechiaro, dedicata a Napoli la nuova arrivata della gamma Birra Antoniana

[dropcap]M[/dropcap]ercoledì 22 giugno alle 15.30 presso il Bidder’s Bar del Grand Hotel Parker’s di Napoli verrà presentata alla stampa e agli operatori la nuova birra firmata Birra Antoniana: “Marechiaro”, dedicata a Napoli.

Fresca e decisa al tempo stesso, “Marechiaro” è una lager dal carattere aromatico unico e inconfondibile che ben si combina con i profumi e i sapori della cucina mediterranea e partenopea: dalla verace pizza, suo abbinamento d’elezione, al cuoppo napoletano passando per il casatiello e il baccalà. Nei colori, nei sapori e nell’immagine s’ispira a Napoli e porta in etichetta la celebre veduta del golfo con il Vesuvio: una eccellenza consigliata anche dalla Associazione Verace Pizza Napoletana. Interverranno : Sandro Vecchiato, fondatore e general manager Birrificio Antoniana; Antonio Pace, presidente Associazione Verace Pizza Napoletana; coordina: Enrico Pinton, brand manager di Antoniana.

La birra Marechiaro

La birra Marechiaro

[dropcap]A[/dropcap] fine maggio, alla fiera Bellavita Chicago Expo 2016, Birra Antoniana Pasubio e Birra Antoniana Portello hanno vinto le tre stelle Bellavita Awards. Un riconoscimento importante e stimato da parte di tutti gli addetti al settore food&beverage statunitense.

Nella prestigiosa cornice dell’NRA Show di Chicago sono stati sessanta i partecipanti che hanno concorso ai Bellavita Awards 2016 a difesa del Made in Italy,  un riconoscimento che ha premiato i migliori tra i produttori presenti all’evento.

Nell’ edizione 2016 del concorso Cerevisia,  premio giunto alla sua quarta edizione e nato nel 2013 su iniziativa del Banco Nazionale di Assaggio delle Birre, Birra Antoniana Altinate si è piazzata al secondo posto nella categoria birre in bassa fermentazione Nord Italia.

[dropcap]I[/dropcap]l Premio è nato per volontà della Camera di Commercio di Perugia, della Regione Umbria, del Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra (CERB) dell’Università degli Studi di Perugia, del Comune di Deruta e di Assobirra. Il Premio anche quest’anno ha ricevuto il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, si propone di promuovere la produzione, la commercializzazione e il consumo di birre di qualità prodotte da impianti con proprietà e sede legale in Italia.

Harry di Prisco

 

 

 

By | 2016-06-18T06:49:39+02:00 Giugno 2016|Eventi, I luoghi del bere, Slide|