I luoghi del bere

Le Colture debutta al DWWA 2016 e conquista tre bronzi

I vini in degustazione al Decanter Great Italian Fine Wine Encounter

Un nuovo, prestigioso riconoscimento internazionale si aggiunge al palmarès Le Colture. L’Azienda Agricola di Valdobbiadene, al suo debutto al DWWA – Decanter World Wine Award 2016 conquista ben tre Medaglie di Bronzo assegnate a tre fra i suoi spumanti DOCG dell’annata 2015. Il Valdobbiadene Spumante DOCG brut ‘Fagher e il Valdobbiadene Spumante DOCG brut ‘Gerardo’ Rive di Santo Stefano entrambi con 87 punti, il Valdobbiadene Spumante DOCG extra dry ‘Pianer con 89 punti.

L’azienda di Santo Stefano di Valdobbiadene che esporta per il 40% sui mercati internazionali, raggiunge ogni anno in UK, una delle sue più importanti piazze per l’export europeo, una cifra di 80.000 bottiglie vendute. In UK i vini sono importati da Corney&Barrow, fornitore della casa reale e presente al prestigioso British Museum.

Le Colture è stata selezionata dall’omonima testata inglese di settore per partecipare il 4 giugno alla settima edizione del “Decanter Great Italian Fine Wine Encounter”, l’esposizione biennale che porta a Londra le migliori proposte dell’Italia enologica. Il Grand Tasting allestito nelle sale del Landmark Hotel dalle 11.00 alle 15.00, offrirà l’opportunità non solo di incontrare i produttori simbolo dell’Italia del vino, ma anche di degustare le migliori espressioni vinicole del nostro Paese.

Ecco le referenze presentate da Le Colture: Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore Extra Dry ‘Pianer’, Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore Brut ‘Gerardo’ Rive di Santo Stefano, Brut Rosè e Sylvoz Prosecco DOC Treviso.

DWWA_2016-1

Dietro a questi successi c’è una famiglia unita, un team solido e affiatato nel quale ognuno ha un ruolo, e dove si lavora dando ogni giorno prova di tenacia, passione, profondo amore e portando un rispetto immutato verso un territorio unico e dal valore inestimabile, che sa ricompensare tutti i sacrifici con la qualità elevata dei suoi frutti.

Articoli simili

Una Birra che ne vale Ventitrè !

Harry

Vino in Villa: il festival per conoscere il territorio dove nasce il prosecco di Conegliano Valdobbiadene

anna.rubinetto

Sontium, la nuova cuvée de I Feudi di Romans rende omaggio al fiume Isonzo

claudia.dimeglio