Eventi

Veronelli da Vittorio: bianchi d’autore, dal Tirreno allo Ionio

Veronelli da Vittorio: bianchi d'autore, dal Tirreno allo IonioLa seconda serata della collezione di incontri organizzata da Da Vittorio e Seminario Veronelli è dedicata ai capolavori del vino italiano… a un passo dal mare

 Giovedì 18 febbraio, ore 19.45 Via Cantalupa, 17 – Brusaporto BG

 «Ho conosciuto Vittorio ant’anni fa (…) e Bruna, moglie di strepitosa intelligenza ed affetto. Ho visto poi crescere, con sorpresa moltiplicata dalla confidenza, i figli: Chicco, Francesco, Bobo, Rossella e Barbara. A Bergamo, alla “mia” Città, hanno dato credibilità nel campo decisivo della qualità del vivere (la vita va festeggiata e non sofferta)». Luigi Veronelli

Incantevoli vigneti… vista mare. Il secondo appuntamento 2016 con “Veronelli da Vittorio, degustazioni d’eccellenza”, ha per protagonisti i “Bianchi d’autore dal Tirreno allo Ionio”. Un nuovo prezioso appuntamento della collezione d’incontri gastronomici nata dal talento della famiglia Cerea, ai vertici della ristorazione mondiale con Da Vittorio, e dall’esperienza del Seminario Veronelli, associazione per la cultura del vino e degli alimenti.04 Veronelli Da Vittorio Bianchi-1

Uve vermentino ma non solo: bellone, biancolella, fenile, ginestra e ripoli. I docenti del Seminario Veronelli propongono un’emozionante “navigazione” lungo la Penisola per scoprire che il mare, via di comunicazione e di scambio, è anche elemento determinante per la viticoltura dei territori che vi si bagnano, aree in cui danno il meglio di sé alcuni straordinari vitigni autoctoni, sorprendenti per la loro ricca eleganza, ma anche i cosiddetti internazionali che il Mediterraneo declina in modo unico e originale.

03 Poggio dei Gorleri-1

«A un amico straniero che del Belpaese desiderasse visitare solo Roma, Firenze e Venezia non consiglieremmo, forse, di prestare attenzione ai tesori artistici e culturali custoditi in località meno famose? E allora perché, per questa degustazione, non staccarsi dagli itinerari più battuti, dai pochi, notissimi distretti tradizionali dei bianchi italiani, ed esplorare territori nuovi, capaci di regalare, con i loro vini, emozioni inedite?» – è il suggerimento di Andrea Alpi, responsabile della didattica e della formazione del Seminario Permanente Luigi Veronelli che condurrà la degustazione con Andrea Bonini, direttore dell’Associazione.

E allora ecco un affascinante viaggio in Italia alla scoperta dei grandi vini bianchi nati sulle sponde del Tirreno e dello Ionio: «Ciò che abbiamo in mente è una sorta di immaginaria crociera che discenda dalle coste liguri e dalle spiagge toscane sino alla Costiera Amalfitana, all’Isola d’Ischia per approdare, superando lo stretto di Messina, alle coste ioniche della Calabria e della Puglia. Chi ritiene che un vino bianco di qualità possa nascere soltanto a latitudini elevate e in clima continentale avrà l’opportunità di ricredersi e di scoprire un modo diverso d’intendere l’eleganza e l’equilibrio» – ha precisato Alpi.

02 Casa D'ambra-1

Ecco alcuni dei vini proposti in degustazione:

Riviera Ligure di Ponente Riviera dei Fiori Pigato Albium 2013 –Poggio dei Gorleri, Diano Marina (IM)
Montepepe Bianco Vintage Toscana 2010 –Montepepe, Montignoso (MS)
Bolgheri Vermentino Grattamacco 2014 –Grattamacco, Castagneto Carducci (Livorno)
Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva 2013 –Cantine Cuomo Marisa, Furore (SA)
Ischia Biancolella Frassitelli 2013 –Casa D’Ambra, Forio d’Ischia (NA)
Efeso Val di Neto Bianco 2014 –
Librandi, Cirò Marina (KR)
VT Isola dei Nuraghi Bianco 2013 –Capichera, Arzachena (OT)

A rendere ancora più piacevole l’incontro, guidato dai docenti del Seminario Veronelli, saranno le creazioni di due fuoriclasse della cucina italiana: Chicco e Bobo Cerea del ristorante Da Vittorio. In esclusiva per gli ospiti di Veronelli Da Vittorio, degustazioni d’eccellenza saranno, infatti, proposti una “Bruschetta di ombrina con burro alle erbe” e un meraviglioso “Risotto con gallinella di mare profumo d’arancia e timo”.

«Sui vini bianchi italiani pesano, ancora oggi, troppi pregiudizi dettati dalla scarsa conoscenza del nostro patrimonio enologico. Spesso questa carenza culturale impedisce di apprezzarne la complessità, il potenziale evolutivo e, infine, di esplorarne le ampie possibilità di abbinamento. Se il mondo marino offre infiniti spunti di dialogo tra vini e cibi, Gino Veronelli, maestro che ha guidato la mia famiglia nel comporre la carta dei vini di Da Vittorio, ci ha più volte invitato ad “osare” accostamenti insoliti ed emozionanti, in grado di rivelare i dettagli più nascosti dei grandi vini bianchi d’Italia. Una sfida che vogliamo raccogliere per questa serata, certi di riuscire ad entusiasmare anche i gourmet più conservatori» – ha commentato Chicco Cerea, chef del ristorante Da Vittorio.

Per informazioni e prenotazioni

Il costo della serata è di 100 € (90 € per gli Associati al Seminario Veronelli).
I posti sono limitati: si raccomanda la prenotazione.
Chiara Maffioli, Ristorante Da Vittorio – Mob. 392 6182133 – Email info@davittorio.com
Giovanna Abrami, Seminario Veronelli – Mob. 333 2319012 – Email eventi@seminarioveronelli.com

 Mariella Belloni

Articoli simili

Mercato di Natale a Torre d’Isola

redazione1

A Milano l’ottava edizione di Autoctono si Nasce

redazione1

Cocktail, formaggi e calici, la mixology interpreta l’Asolo prosecco a Caseus veneti

redazione7