Fontana Candida dove la storia più antica incontra le tendenze e i gusti più moderni

Fontana Candida dove la storia più antica incontra le tendenze e i gusti più moderniLa Casa Vinicola Fontana Candida (appartenente al Gruppo Italiano Vini – Giv-) ha sede sul poggio di Fontana Candida, in un casale secolare sorto nell’area dove un tempo si innalzava un’imponente villa romana, forse appartenuta al poeta Quinto Orazio Flacco. Il territorio è quello di Monte Porzio (Mons Portii, luogo natale di Marco Porzio Catone il Censore (243-149 a.C.) che nel “De Agricoltura” dà testimonianza dell’amore per la sua terra e di come la vite fosse qui coltivata da tempo immemorabile.

Fontana Candida dispone di due cantine: la cantina di vinificazione a Frascati e la cantina di imbottigliamento a Monte Porzio Catone. I vigneti Malvasia Bianca di Candia, Malvasia del Lazio. Trebbiano Toscano e Trebbiano giallo (greco) si estendono per circa 97 ettari nel cuore del comprensorio Doc del Frascati. Nei vigneti, nelle cantine, ovunque si respirano la passione e la cultura del vino che hanno fatto di Fontana Candida la più celebre e rinomata custode della tradizione del famoso “vino dei Papi” ed è oggi, in tutto il mondo, sinonimo di Frascati. La freschezza e la personalità dei vini di Fontana Candida, frutto di vigneti particolarmente vocati e competenze distintive, incarnano molto bene lo stile di vita e la ricchezza di storia e di tradizioni tipici del territorio cui appartengono, conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo.

Le uve: 50% Malvasia Bianca di Candia, 30% Malvasia del Lazio, 10% Greco, 10% Bombino. Vigne selezionate sulle colline della zona Doc (da 200 a 400 metri d’altitudine), nei comuni di Frascati, Monte Porzio Catone.
Il vino si presenta con un bel colore giallo oro lucido, profumo intenso ampio che evoca le uve di origine e con fragranza di frutta esotica; sapore secco e pieno, morbido, sapido ed avvolgente, con elegante fondo fruttato di pera matura e di mandorla verde gradevolmente persistente.
Abbinamenti gastronomici: primi piatti della cucina romana, pesce, carni bianche.
Temperatura di servizio: 10-12° C.

“Vigneto Santa Teresa” Frascati Superiore Docg – Vendemmia 2014

Le uve: 50% Malvasia di Candia, 30% Malvasia Purtinata del Lazio, 10% Trebbiano Toscano, 10% Greco. Il vigneto si estende per 13 ettari sulle colline esposte a Sud con altitudine tra i 200 e i 300 m, in località Santa Teresa, nel comune di Roma. Le viti sono allevate a Guyot, cordone speronato e cazenave.
Il vino si presenta con un bel colore oro chiaro; profumo delicato ma bene espresso, con fini note floreali e con sentori di salvia e di mela; sapore pieno, morbido ma fresco e vivo, molto sapido, con distinto fondo di mandorla dolce piacevolmente persistente. Ha particolari doti di finezza.
Abbinamenti gastronomici: antipasti, primi piatti, pesci, carni bianche fredde.
Temperatura di servizio: 10-12° C.

Malvasia Puntinata Roma Doc  – Vendemmia 2014

Le uve: 100% Malvasia Puntinata del Lazio. Vigne selezionate sui colli attorno a Roma, nei territori di Frascati, Monte Porzio Catone, Montecompatri e Grottaferrata, a un’altitudine variabile da 200 a 400 metri.
Il vino si presenta con un bel colore dorato brillante; profumo ben pronunciato, con decisa fragranza di muschio aromatico che sottolinea sentori di banana matura, salvia e fiori di biancospino; sapore pieno, morbido ma ben saldo, fresco ed armonico, con netto e piacevole fondo amarognolo di mandorla a lungo persistente.
Abbinamenti gastronomici: creme e vellutate di verdure, paste asciutte e risotti con salse ricche, crostacei e pesci.
Temperatura di servizio: 12° C.

“Terre dei Griti” Frascati Doc – Vendemmia 2014

Le uve: 60% Malvasia Bianca di Candia, 30% Trebbiano Toscano, 10% Malvasia del Lazio. Vigne selezionate sulle colline della zona Doc (da 200 a 400 metri d’altitudine), nei comuni di Frascati, Monte Porzio Catone, Grottaferrata, e in parte Montecompatri e Roma.
Il vino si presenta con un bel colore giallo oro lucido, con tenui sfumature verdine; profumo ampio, suadente, con distinta fragranza di fiori di campo e di frutta esotica e con ricordi di muschio e di mandorla; sapore secco, pieno, morbido ma fresco e vivo, con elegante fondo fruttato di pera matura e di mandorla verde gradevolmente persistente.
Abbinamenti gastronomici: primi piatti della cucina romana, pesce, carni bianche.
Temperatura di servizio: 10-12° C.

“Kron” Lazio Igt – Vendemmia 2010

Le uve: 100% Merlot. Il vigneto è situato in una delle zone più vocate del Lazio, a 300 metri s.l.m. con vigneti esposti a sud ovest, a pochi chilometri dal Mar Tirreno.
Il vino si presenta con un bel colore rosso rubino intenso e limpido; profumo ampio e composito ricorda i frutti maturi di bosco, con sentori speziati che sfumano in note di tabacco; il gusto è pieno, con tannini morbidi, avvolgente con finale molto persistente.
Abbinamenti gastronomici: carni rosse, cacciagione, formaggi stagionati.
Temperatura di servizio: 18° C.

“Roma – Amor” Roma Doc Romanella Spumante Extra Dry

Le uve: Malvasia del Lazio, Trebbiano Giallo, selezionate nei vigneti della zona di produzione della Roma Doc.
Perlage fine e persistente; colore paglierino tenue; profumo fragrante con piacevoli ricordi fruttati e floreali; sapore morbido, fresco e vivo con tipica nota aromatica.
Abbinamenti gastronomici; ideale come aperitivo, con antipasti e primi piatti leggeri.
Temperatura di servizio: 6-8° C.
www.cantinefontanacandida.it

Mariella Belloni

By | 2020-10-11T12:43:41+02:00 Gennaio 2016|I luoghi del bere|