Il “TASCA” di Milano festeggia i suoi primi 10 anni

Il 17 e 18 novembre il celebre tapas-bar delle Colonne di San Lorenzo celebrerà il decennale con un party, una mostra fotografica e una cena speciale a cura dello chef spagnolo Sergi Millet

Non uno, ma ben due giorni dedicati ai festeggiamenti per il conseguimento di uno storico traguardo attendono il Tasca, il celebre tapas-bar e ristorante spagnolo in corso di Porta Ticinese a Milano. Il 17 e 18 novembre, infatti, il locale celebrerà il decimo compleanno con diversi eventi pensati per ringraziare i numerosi clienti, italiani e internazionali, che ne hanno fatto il proprio punto di riferimento nella zona delle Colonne di San Lorenzo.

Al via i festeggiamenti per i 10 anni del “TASCA”, si inizia martedì 17 novembre, a partire dalle 19.00, con una grande festa di compleanno aperta a tutti a base di finger food, sangria e vini della cantina Torres. Durante la serata sarà inaugurata anche una mostra fotografica dal titolo “Migrantes”, realizzata da Paolo Sala, che punta a raccontare attraverso le immagini la filosofia che muove il locale. E’ proprio grazie al prezioso contributo del suo staff internazionale, infatti, che il Tasca è riuscito, negli ultimi 10 anni, a consolidare il proprio successo, diventando uno dei locali più amati dai milanesi e dai visitatori che si ritrovano alle Colonne. “Siamo tutti cittadini del mondo, nel cuore di una delle metropoli più cool del momento”, commenta Erwan Mazè, bretone ormai adottato da Milano e patron del Tasca. “Ecco perché – prosegue il proprietario del locale – ho sempre voluto uno staff composto da ‘migrantes’, persone, cioè, abituate a superare i confini, geografici e mentali, ognuno con la propria e unica storia, ma tutti accomunati dalla propensione all’accoglienza”. “Questa mostra – conclude Mazè – è il mio tributo a tutti coloro che sono passati dal Tasca, staff e clienti, e che hanno contribuito al suo successo creando un ambiente dove tutti sono i benvenuti e dove si parlano tutte le lingue del mondo”.

Mercoledì 18 novembre, invece, si celebrerà la cultura gastronomica spagnola, altro aspetto che ha reso il Tasca una tappa obbligata a Milano per gli amanti di tapas e altre prelibatezze iberiche. A partire dalle 20.30, infatti, inizierà una cena di compleanno a cura dello chef Sergi Millet del Mas Rabell, (Sant Martí Sarroca, Barcelona) che, per l’occasione, ha pensato a un menù speciale composto da 8 tapas, 6 salate e 2 dolci. Si inizia con Canelones de pollo asado gratinados, Bomba de la barceloneta picante, Esqueixada de bacalao (ensalada fria con bacalao), Huevos estrellados con embutido (jamón o sobrasada o morcilla), Arroz caldoso de langostinos, Albòndigas con sepia “mar y montaña” e, per dessert, Cremoso de chocolate con aceite de olive y sal Mandon e Espuma de crema catalana con sorbete de mandarina. Il tutto accompagnato da una selezione dei vini della Cantina Torres a cura dell’enologa e sommelier Valera Montse. Un serata che chiude in crescendo il programma di eventi per il decennale del locale, grazie al connubio tra la maestria di un grande chef spagnolo e la migliore selezione di vini di una delle cantine più apprezzate del mondo.

Per info e prenotazioni:   www.iltasca.it

tasca – tapas bar and restaurant

Il Tasca (“taverna”, “osteria” in spagnolo) è un locale rilevato nel 2006 da Erwan Mazé in Corso di Porta Ticinese a Milano, a due passi dalle Colonne di San Lorenzo. Da allora è diventato un punto di riferimento, per giovani e non, italiani o stranieri, o per un cocktail davanti al locale o per una degustazione di tapas a base dei migliori prodotti spagnoli. Tasca offre anche un’ampia scelta di vini e liquori iberici, sia da degustazione che per accompagnare i piatti in menù.

Migrantes – Paolo Sala

Come da tradizione, per celebrare il compleanno del Tasca, anche quest’anno verrà presentata una collezione di opere foto-grafiche a cura di Paolo Sala.

“Migrantes” è il titolo di questa edizione, ispirata a un tema attuale come quello dell’immigrazione, che riprende la tradizionale cartolina “tanti saluti da…” rendendo protagonisti i membri dello staff provenienti da molti paesi del mondo. Ognuno di loro viene ritratto indossando gli abiti tipici del proprio paese su uno sfondo caratteristico della nazione di provenienza. Ogni cartolina è accompagnata da un testo nella rispettiva lingua locale con scritto appunto “tanti saluti da…” .

L’idea della mostra fotografica è una consuetudine nata nel 2007 quasi per gioco, per poi diventare una tradizione per la festa del Tasca di novembre. Protagonisti delle opere sono sempre i membri dello staff del Tasca, che ogni anno posano con grande autoironia interpretando il tema prescelto. Lo storico è disponibile al seguente link: http://www.iltasca.it/le-mostre/

SERGI MILLET

E’ nato a Barcellona, nell’ottobre del 1973, e ha avuto una certa affinità con la cucina fin da giovane. Ha studiato alla celebre “Scuola Superiore di Histeller di San Ignacio“, dove ha conseguito il diploma di Chef. Dal 1995 in poi l’amore di Sergi per i nuovi prodotti lo ha portato a lavorare in alcuni dei migliori ristoranti e catering di Barcellona. Ne sono un esempio le sue esperienze al Sibari e al Gourmet Paradis. Ha seguito numerosi corsi e master class, specializzandosi in Pasticceria, con Albert Adria presso l’”Espai Sucre” a Barcellona, e in cucina creativa alla May Hoffman School. L’amore per i viaggi nel 2001 lo ha portato in Malesia dove ha lavorato come Executive Chef per vari ristoranti di Kuala Lumpur, tra cui La Bodega, Tienda Delicatessen e il Telawi Street Bistro, tre tra i più conosciuti della città. Nel 2002 Millet ha iniziato a collaborare con “El Bulli Catering“, al fianco di Ferran Adria, uno degli chef più prestigiosi e conosciuti al mondo, passando il mese di agosto 2002 nel famoso ristorante El Bulli a Roses. E ‘stato forse il periodo più creativo per Sergi, in cui è entrato in contatto con le principali correnti culinarie di quegli anni. Nel 2003 ha lavorato a Barcellona con Oriol Balaguer, il miglior pasticcere di Spagna. Inoltre ha lavorato all’Indret de Semon, un ristorante creativo di Barcellona. Nel 2004 Millet è stato nominato Capo Chef al Mas Rabell, il ristorante della tenuta delle cantine Torres, dove ha migliorato considerevolmente il livello della cucina e, in collaborazione con il team di sommelier dell’azienda vitivinicola, organizza corsi di cucina ed eventi enogastronomici in tutto il mondo.

IL TASCA APERITIVO

Sergi Millet

Croquetas de jamón

Crocchette di prosciutto iberico

Brocheta de espárragos a la brasa con salsa romesco

Spiedino di asparagi alla griglia con salsa romesco

Pan con tomate y caballa marinada

Pane con pomodoro e sgombro marinato

Montadito de pimientos del piquillo rellenos de morcilla o butifarra negra con allioli

Pane con peperoni farciti con salsiccia o con sanguinaccio e salsa “allioli”

Coca de recapte con picadillo de anchoas, aceitunas y alcaparras

“Coca de recapte” con acciughe, olive e capperi tritati

Vini

Altos Ibericos, Gran Sangre de Toro, Vina Esmeralda e Albarino Paso das Bruxias

IL TASCA MENU – 18 novembre 2015

Sergi Millet

Canelones de pollo asado gratinados

Cannelloni di pollo arrosto gratinati

Gran Vina Sol

Bomba de la barceloneta picante

“Bomba de la barceloneta” piccante

Gran Vina Sol

Esqueixada de bacalao (ensalada fria con bacalao)

Insalata fredda con baccalà

Fransola

Huevos estrellados con embutido (jamón o sobrasada o morcilla)

Uova strapazzate con salsiccia (prosciutto, “sobrasada” o sanguinaccio)

Celeste

Arroz caldoso de langostinos

Risotto con gamberetti

Milmanda

Albòndigas con sepia “mar y montaña”

Polpettone con nero di seppia “mare e montagna”

Mas La plana

Cremoso de chocolate con aceite de olive y sal Mandon

Crema di cioccolato con olio d’oliva e sale Mandon

Secret de Priorat

Espuma de crema catalana con sorbete de mandarina

Schiuma di crema catalana con sorbetto al mandarino

Floralis

By | 2015-11-20T14:27:02+01:00 Novembre 2015|Eventi, I luoghi del gusto, Suggeriti|