Durello&Friends 2015 il 23 novembre Westin Palace Hotel Milano

Durello&Friends 2015 il 23 novembre Westin Palace Hotel MilanoLessini Durello vino adatto ai sapori salati? E chi l’ha detto? Potrebbe infatti cadere un tabù a Durello&Friends 2015, l’evento organizzato dal Consorzio di Tutela in programma il 23 novembre al Westin palace Hotel di Milano. Debora Vena, emergente “pastrichef” de “Il Più Grande Pasticcere” di Rai2 si cimenterà infatti in proposte gastronomiche e abbinamenti mozzafiato con “Il Durello tra dolce e salato”.

La giovane e promettente pasticcera, originaria di Colognola ai Colli (Verona), è attualmente ancora in gara all’interno del severo talent show dedicato ai dolci e ai dessert. La sfida che viene lanciata nel programma è quella di realizzare torte, pasticcini e dessert con gli ingredienti più improbabili, dai peperoni gialli allo zafferano, dai pomodori alle fragole, dai fagiolini alla mela verde. Tre impietosi giudici, Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo, Roberto Rinaldini, hanno poi il compito di selezionare, senza giri di parole, i pasticceri che a loro vedere sono degni di proseguire nella gara.

Chef di cucina dietetica e cake designer, Debora Vena dopo gli studi alberghieri e i master professionali all’estero, si specializza nella realizzazione e decorazione di dolci di pasticceria classica, gelateria e cake design che quotidianamente crea nel laboratorio centralizzato delle gelaterie di famiglia.
Non solo le torte ma anche ogni decorazione viene realizzata artigianalmente, con passione e cura di ogni dettaglio. Gusto italiano ed estetica inglese si incontrano dando vita a un connubio perfetto.

Durello: la bollicina autoctona che si degusta a Milano e si compra su Top Italian Wine

Un vitigno autoctono, la Durella, naturalmente vocato alla spumantizzazione, cresciuto su un terreno vulcanico. Sono queste le caratteristiche che rendono unico il Lessini Durello doc, che, pur essendo una piccola produzione enologica di una ventina di aziende localizzate nella pedemontana tra Verona e Vicenza, grazie alla sua originalità ha dimostrato di avere le carte in regola per diventare un modello di riferimento tra le bollicine italiane.

Cresciuto grazie all’attività di promozione realizzata negli anni dal Consorzio di Tutela, il Durello è uno spumante che per la sua sapidità e freschezza è particolarmente adatto al gusto, alla curiosità e agli stili di consumo dei giovani metropolitani.

Per questo motivo il Consorzio porta per la prima volta quest’anno a Milano “Durello & Friends”. La grande degustazione, giunta alla 13° edizione, è in calendario il 23 novembre al Westin Palace, organizzata in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier.

Per garantire la possibilità di acquistare il Durello sempre e in qualsiasi zona d’Italia, il Consorzio ha stipulato un accordo con Top Italian Wine per realizzare sul portale di vendita online un Corner Shop dedicato.
Si tratta di una innovativa scelta strategica, che fa della piattaforma commerciale uno strumento complementare delle attività di promozione, che diventano così più efficaci e in grado di fidelizzare il consumatore.

La Durella è il vitigno autoctono dei Monti Lessini, una vite antica e rustica che dona uve dorate la cui caratteristica fondamentale è un tipico sapore acidulo ed una buccia spessa e ricca di tannini: sostanze polifenoliche che contribuiscono tipicamente a determinare la struttura corposa dei vini rossi. Quando si parla di vitigni autoctoni si intendono le varietà di vitis vinifera che si sono adattate in maniera molto specifica ad un particolare territorio, grazie a secoli di selezione naturale e umana. Per questo i vitigni autoctoni sono in grado di leggere in profondità il loro ambiente naturale trasmettendo al vino la sua identità unica. La Durella è attestata sui Monti Lessini almeno fin dal Medioevo. Mille vendemmie sembrano poche, ma significano mille anni di adattamento a questo terroir, mille anni per esprimere al massimo la sua natura. E per donare oggi agli spumanti Lessini Durello DOC la mineralità vulcanica tipica dei suoi suoli.

By | 2020-05-30T16:37:30+02:00 Novembre 2015|Eventi, Fiere|