I luoghi del bere News

Grande successo dei vini pugliesi nel Padiglione “VINO-A Taste of ITALY” ad Expo 2015

Grande successo dei vini pugliesi nel Padiglione “VINO-A Taste of ITALY” ad Expo Milano 2015.

Nell’area riservata alla Puglia sono ben 57 le aziende che espongono  una o più etichette durante l’intero semestre, per un totale di oltre 100 vini fra rossi, bianchi e rosati che si alterneranno per mettere in mostra il meglio della produzione enologica regionale.
Grande opportunità di visibilità per tutto il comparto, dunque, grazie all’opportunità offerta dalla Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale  che ha fortemente creduto e supportato la presenza dei vini regionali a questa importante manifestazione nel primo Padiglione dedicato al vino nella storia dell’Esposizione Universale.

In un’atmosfera ipermoderna, il visitatore può addentrarsi al primo piano del Padiglione Vino per immergersi in una esperienza sensoriale a tutto tondo attraverso la “Biblioteca del Vino”, rassegna permanente di prodotti enologici delle regioni italiane. In un ampia sala dedicata alla Puglia, ogni visitatore, attraverso l’uso di moderni wine dispenser, può servirsi in autonomia e assaggiare quanto di meglio la regione ha da offrire, annotando le proprie impressioni sul tasting note fornito all’ingresso insieme al calice e avvalendosi della “Wine app” per conoscere tutti i dettagli relativi a ciascun vino in degustazione.

Inoltre, in linea con lo stile del Padiglione progettato dall’architetto Italo Rota, che ha curato anche le scenografiche installazioni allestite al suo interno, gli spazi espositivi dedicati alle regioni dello stivale sono dotati di tecnologie interattive per addentrarsi in un tour virtuale nei diversi territori vinicoli del Belpaese.
I visitatori possono, così,  scoprire paesaggi, territori vitivinicoli e rurali, gastronomia e cultura di Puglia grazie a uno schermo sul quale ci sono foto e immagini della regione. Chi volesse lasciarsi rapire da un tour virtuale nei territori di Puglia, inoltre, può godersi un filmato per scoprire in anteprima gli angoli più belli e apprezzarne tutte le bellezze storico-architettoniche, naturalistiche, il fascino delle usanze e delle feste tradizionali, la vivacità di colori e panorami.

E per quanti dei tanti visitatori attesi volessero a puntare verso sud per scoprire personalmente tutte queste bellezze, un monitor interattivo permette di disegnare un ideale percorso nei territori della regione dalla Daunia al Salento consultando il sito www.vinidipuglia.com per scoprire gli itinerari enoturistici fra cantine, masserie, natura e centri storici e, ovviamente, enogastronomia. Sullo stesso monitor touch si potrà consultare il catalogo virtuale “Ampelopuglia”, uno strumento per navigare alla scoperta dei vitigni autoctoni e delle denominazioni regionali che arricchiscono il ricco patrimonio enologico regionale, sempre più conosciuto e apprezzato per varietà e qualità.

Ulteriori occasioni di approfondimento sono offerte nel corso dei sei master class, a cura di Vinitaly in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino Puglia, durante i quali si parlerà di Puglia, territori vitivinicoli, vitigni autoctoni, vini, sfide e prospettive dei produttori e dell’intero comparto, con degustazione guidata di alcune delle migliori etichette regionali.

Una presenza ricca e organizzata, quindi, pensata per dare massimo risalto a vini e vignaioli di Puglia senza dimenticare la ricchezza dell’offerta turistica per cui la Puglia fa sempre più parlare di sé a livello internazionale.

Articoli simili