I luoghi del gusto

A Bologna il Red Brick è il nuovo tempio della carne alla griglia

Apre a Bologna il Red Brick, il nuovo ristorantedi via Frassinago 2/c, che ambisce a diventare il nuovo punto di riferimento per gli amanti della carne alla griglia abbinata a birre artigianali, selezionate da L.A.B. (Libera Arte della Birra) e ad una buona selezione di vini.

La nuova sfida del giovane imprenditore Angelo Di Stani, ex Ristorazione Bolognese e Boccone del prete, è quella di proporre un menu composto da materie prime di altissima qualità provenienti da allevatori riconosciuti: tagli nobili di carne italiana e anche straniera, passati alla griglia e serviti per il piacere dei palati dei carnivori più golosi.

Così, Bologna scommette ancora sul binomio bere di qualità e buon cibo, ma questa volta con un format diverso; si tratta di una cucina che ha il suo cuore attorno a due griglie, con un menu ben assortito e capace di conquistare dall’aperitivo al dopo teatro. Con orari di apertura, ideali anche per i tanti tiratardi in cerca di un piatto caldo e ben fatto. Infatti, dal martedì alla domenica è possibilità cenare dalle 17 fino alle 24. Mentre il sabato, orario continuato dalle 12 alle 24 e la domenica, dalle 12 alle 22.

Il cuore del menu è costituito dalle carni alla griglia, servite con verdure di stagione;a dalle carni vaccine di manzo e vitello (come la Costata di Wagyu, la Tagliata di Chateaubriand o il Carrè mignon di Agnello) alle carni suine (come il Capocollo di maiale Grigio Toscano o la Spalla sfilacciata di Cinta Senese) ai volatili (petto di pollo glassato, galletto o il petto d’anatra).

La cura artigianale nella preparazione dei piatti, eseguita dallo chef Giuseppe Clemente, si esprime anche nella realizzazione di speciali involtini e soprattutto nell’autoproduzione delle salsicce. Inoltre, è data anche la possibilità di personalizzarne a proprio gusto il condimento, in particolare con l’aggiunta di salse. Perche, al Red Brick la carne, servita scondita, potrà essere accompagnata alle salse preparate artigianalmente, come la gustosa red brick bbq.

Però è praticabile anche una proposta più smart, ideale per l’orario dell’aperitivo e non solo, con taglieri misti e panini, farciti sia con salsicce autoprodotte, che con una personale reinterpretazione del pastrami, una carne succulenta e speziata la cui ricetta, importata dagli ebrei rumeni negli USA, è ormai un cult internazionale del cibo americano. A completare l’offerta gastronomica, una scelta selezionata di insaccati e formaggi di grande qualità.

Ma, nonostante la passione carnivora, una parte del menu è dedicata a piatti vegetariani e vegani semplici e curati, realizzati con prodotti di stagione, come per vellutate, pasticci e zuppe. E particolare attenzione è posta anche ai celiaci con la proposta di alcuni piatti di carne gluten free, come il Petto di Pollo glassato con Red Brick BBQ sauce. I dolci, fatti in casa, si caratterizzeranno per golosità e semplicità. Per gli indecisi non mancano i menu degustazione, mentre per i più piccoli è pronto un menu dedicato con cheeseburger e hotdog, accompagnati con patate e salse red brick.

Un luogo dedicato anche alla degustazione di birre artigianali, in bottiglia e 6 alla spina a rotazione, selezionate da L.A.B. Libera Arte della Birra e ottenute con metodo tradizionale, non pastorizzate e non filtrate, prodotte con  materie prime selezionate e che cambieranno in base al menu per meglio abbinarsi ai piatti proposti. Sebbene la componente principale sia la birra, la carta dei vini è ben fornita, con etichette che rivelano competenza e passione. Il risultato è una selezione accurata della produzione vinicola italiana, con vini bianchi ma soprattutto rossi, con alcune punte dieccellenza come il Barbaresco di Castello di Neive, e arricchita dalla presenza di un buon assortimento di  Champagne, per insoliti e particolari abbinamenti.

Articoli simili