Premio Convivium Design 2014: ecco i premiati

La seconda edizione del “Premio Convivium Design” 2014 è stata aggiudicata a Paolo Metaldi. Il Premio, istituito nel 2013 da Wine&Thecity® con il supporto Pastificio dei Campi di Gragnano e con il patrocinio dell’Associazione per il Disegno Industriale (ADI Campania) intende premiare le idee creative di giovani designer sul mondo del cibo, del vino e della tavola.

 

Nella seconda edizione hanno partecipato oltre 40 giovani creativi. La giuria, presieduta da Salvatore Cozzolino, presidente dell’Adi Campania, era composta da Marianna Vitale, giovane cuoca stellata di Sud Ristorante a Quarto, Giuseppe Di Martino del Pastificio dei Campi e dai designer Carlo Forcolini – a cui tra l’altro si deve la fondazione del brand Alias- e Giovanni Cutolo, presidente della Fondazione Compasso D’oro.

Sono stati valutati 23 progetti selezionati negli spazi suggestivi di HBTOO durante il Gran finale di Wine&Thecity.Il progetto vincitore “Questione di gusti” di Paolo Metaldi è un set di bicchieri e calici ed una ciotola adatto a tutte le occasioni. La particolarità del progetto sta nella versatilità: ogni elemento ha due lati fruibili. Il secondo premio è stato assegnato a Chiara Ricci con il progetto Food design for happy people, un set di piatti ispirato alle tradizionali maioliche di Vietri che si colora con gli ingredienti. Mentre il terzo premio anche quest’anno è stato attribuito ad un formato di pasta, Le Fracionde, di Mariagrazia Matteis, che nasce dall’incontro di una semplice sfoglia per lasagne con le candele.

Inoltre, anche per questa seconda edizione, la giuria ha deciso di assegnare tre menzioni speciali ai progetti: “TASCA” di Daniele Della Porta, “GVASE E WINDOWFARM” di Michele Corvino e “COUNTRY CHIC IN THE CITY” di Alessia Becchimanzi, Luigia Belardo , Eleonora Ciscognetti e Daniela Ilardi.

“Convivium Design” è un progetto di Wine&Thecity®, il fuori salone della creatività urbana che dal 2009, ogni anno nel mese di maggio, invade le strade di Napoli ed oltre 100 location in una staffetta di degustazioni e appuntamenti che mescolano il vino con lo shopping, la cultura, l’arte, il design, la musica e la gastronomia d’autore. La premiazione della seconda edizione è avvenuta in contemporanea all’assegnazione al Pastificio dei Campi di Gragnano(NA) di una menzione nell’ambito del Compasso D’Oro, per i “Campotti”, il primo formato di pasta a concorrere per il premio.   

Ecco tutti i progetti in gara: “QUESTIONE DI GUSTI” di Paolo Metaldi; – “FOOD DESIGN FOR HAPPY PEOPLE” di Chiara Ricci; “FARCIONDE” di Mariagrazia Matteis; “FINGERCLEAN”di Anna Rullo e Carmine Manzo; “ILREDELLATAVOLA” di Chiara Mastrolonardo; “VESEVO” di Giovanni Avvisati; “CON – TATTO” di Rocco Morrone; “ONOFF” di Vanina Borrelli e Giovanna Ballirano; “FOOD BOX” di Federico Citarda; “TASCA” di Daniele Della Porta; “VVV SYSTEM CONTENITORE” di Maria Daniela Cesarini; “VASSOIO” di Antonietta Memoli e Paolo Casaburi; “PRETAPORTER”di Ilaria Gelosa; “PIUNO” di Giuseppe Luciano; “TRACCE|SORRENTO” di Cantiere Visivo; “CHEMISTRY” di Marina Bonanno; “GVASE E WINDOWFARM” di Michele Corvino; “TABLEAT” di Francesco Ravasio e Giovanni Galli; “KYTOS” di Carla Aquilone e Susanna Di Meo; “COUNTRY CHIC IN THE CITY” di Alessia Becchimanzi, Luigia Belardo,Eleonora Ciscognetti e Daniela Ilardi;”1ORA” di Giuseppe Miele;”V_LEAF” di Gennaro Russo e “MANTENGO” di Roberto Tortora.

www.wineandthecity.it

www.pastificiodeicampi.it

By | 2020-10-23T20:49:12+02:00 Giugno 2014|Eventi|