Alce Nero amplia la gamma dei risi biologici. Nuovo il packaging con etichette narranti e carta d’identità

Alce Nero, il brand di più di mille agricoltori e apicoltori bio impegnati da oltre 30 anni, in Italia e nel mondo, ha scelto le varietà tipiche della piana Vercellese, come il pregiato Rosa Marchetti, per completare la gamma di risi biologici.

Cinque referenze, tutte a stelo lungo e con apparato radicale profondo, avvolte in una confezione di un colore diverso per ogni varietà, corredata da etichetta narrante e carta d’identità. Preziosi testi che ricostruiscono la storia del riso dalle terre di coltivazione alla caratteristica del chicco, indicando la varietà, tutte le pratiche adottate nei campi, per finire con la raccolta e le tecniche di lavorazione.

Il riso è uno straordinario alimento, ricco di elementi nutrizionali preziosi per il nostro benessere e la nuova linea di risi Alce Nero propone la varietà più indicata per la preparazione di ogni ricetta. Ad esempio, il riso Arborio grazie ai suoi chicchi grandi, bianco perlato è perfetto per realizzare risotti mantecati, Baldo, invece, è ideale per la preparazione di insalate fredde. Il riso Nerone, dall’inconfondibile chicco nero piacevolmente aromatico, è adatto per accompagnare il pesce, mentre l’antica varietà Rosa Marchetti con chicchi medi di colore grigio rosato è l’ingrediente ideale per minestre e torte. Infine, il riso integrale con il suo sapore naturale e deciso dà più gusto a insalate e minestroni.

Coltivati dai soci Alce Nero tutelando la fertilità del territorio, gli elementi naturali e la vitalità, la gamma è caratterizzata dal recupero di varietà tipiche e pregiate quali il riso Baldo, il Rosa Marchetti e il Nerone.

Nuove anche le confezioni da 1 Kg per Arborio, Integrale e Baldo, da 500 g per Rosa Marchetti e Nerone, tutte sottovuoto per mantenere inalterate le naturali caratteristiche nutrizionali e le profumazioni.

“Siamo particolarmente soddisfatti di presentare una gamma completa di risi bio perché, come è noto, la coltura biologica del riso è fra le più impegnative, richiede tanto lavoro, spesso manuale, per la presenza di piante infestanti. Inoltre, abbiamo scelto di dare spazio al recupero di varietà tipiche quali il riso Baldo e il Rosa Marchetti, straordinarie dal punto nutrizionale ed organolettico”, ha commentato Lucio Cavazzoni, Presidente Alce Nero & Mielizia SpA.

I risi Alce Nero Baldo e Integrale sono disponibile a un prezzo di 3,80 euro, Arborio 3,95 euro Rosa Marchetti e Nerone rispettivamente a 1,95 e 3,50 euro.

Etichette narranti

Alce Nero è un’azienda da sempre impegnata ad offrire una comunicazione trasparente sulle etichette dei prodotti alimentari, affinché i fruitori, informati correttamente sulla qualità e salubrità degli alimenti che consumano e sulla loro tracciabilità, possano fare scelte consapevoli. Per questo, ha condiviso il progetto dell’etichetta narrante di Slow Food, e, con Slow Food, si impegna a svilupparlo e divulgarlo, applicando ad alcuni dei suoi prodotti questa nuova formula di etichettatura trasparente. Le etichette alimentari infatti, anche se a norma di legge, spesso lasciano senza risposta molte delle nostre domande.  L’etichetta narrante non si sostituisce all’etichetta legale, ma la completa e la integra mediante l’applicazione sulle confezioni di ulteriori informazioni e approfondimenti sui territori di provenienza, sulle varietà e tipologie protagoniste dei progetti, sulle tecniche di coltivazione, lavorazione, conservazione e consumo. Per Alce Nero & Slow Food la qualità di un prodotto alimentare è innanzitutto una narrazione che comincia sempre dal suo luogo di origine: il luogo di domesticazione o diversificazione di una specie, il luogo di sviluppo di una tecnica di coltivazione o di trasformazione. E l’etichetta narrante può fare la differenza. Una differenza per il consumatore, che vedrà tutelata la propria salute e soddisfatte tutte le proprie domande, ma anche per il produttore, che potrà raccontarci la propria storia. E vederla adeguatamente valorizzata.

By | 2020-11-08T10:55:55+01:00 Novembre 2013|Food|