Food I luoghi del gusto News

L’aperitivo in casa? Perfetto con Aperisfizio !

 Secondo una ricerca de La Bottega di Olivia & Marino, condotta da MEMETHiC LAB, l’aperitivo si connota sempre più come momento di condivisione e luogo elettivo di nuovi stili di vita e consumi, anche domestici. 

mangiare

In relax, con gli amici, almeno un paio di volte a settimana stuzzicando cibi sfiziosi di qualità accompagnati da una bevanda poco alcolica. Questo è l’aperitivo ideale e non importa che sia in un locale o a casa. Per il 60% degli italiani l’aperitivo è un rito fondamentale della propria vita sociale, con una lieve prevalenza di donne che lo scelgono per divertirsi anche senza una particolare occasione. Al nord lo si trascorre di più fuori casa mentre al centro-sud l’aperitivo è un’abitudine molto più casalinga con il 39% del campione che dichiara di farlo almeno 2-3 volte a settimana. 

Questi i principali aspetti che emergono dall’indagine socio-culturale “Il rito dell’aperitivo degli italiani, tra crisi economica e nuove forme di socialità” de La Bottega di Olivia & Marino, il brand Pavesi di prodotti da forno dedicati al momento dell’aperitivo, e condotta dall’istituto di ricerca e analisi dei trend MEMETHiC LAB su un campione rappresentativo della popolazione italiana oltre 1.000 soggetti. La ricerca, voluta da La Bottega di Olivia & Marino per indagare le abitudini odierne degli italiani in tema di aperitivo, aveva l’obiettivo di individuare anche i principali trend attuali, nazionali e internazionali, legati al cibo in generale e in particolare a questo rito  che la marca ha reso ormai suo connotandolo come uno stuzzicante rituale domestico. I risultati quantitativi emersi sono stati poi analizzati e contestualizzati all’interno delle tendenze più rilevanti che caratterizzano gli stili di vita sociali di oggi.  

Le occasioni dell’aperitivo

La voglia di stare in compagnia e socializzare è sicuramente l’aspetto più rilevante e trasversale a tutte le fasce di età del campione, in particolare è molto alta tra i giovanissimi (66%) e meno tra i 45-55enni (52%); tuttavia per gli under 24 l’aperitivo è associato per lo più al festeggiamento di una ricorrenza e alla voglia di divertimento, mentre gli over 45 dichiarano di stuzzicare qualcosa prima di cena (38%), senza un’occasione particolare. I giovani adulti trenta-quarantenni invece lo vivono soprattutto come un momento di relax dopo una giornata impegnativa (42%). 

Gli amici e il partner, compagnia ideale

Che sia vissuto fuori casa o in casa, l’aperitivo ideale per gli italiani è quello trascorso con gli amici. Il partner partecipa in egual misura, che si tratti di aperitivo domestico (31%) o aperitivo outdoor (36%); mentre se organizzato con i familiari o i coinquilini, l’aperitivo viene fatto in casa. 

Complice anche la crisi, l’aperitivo di oggi è sempre più domestico

Facendo un confronto con tre anni fa, quasi un soggetto su quattro afferma di fare più spesso l’aperitivo in casa e solo il 15% dichiara di farlo più spesso fuori casa. In particolare, sono le coppie (con o senza figli) che scelgono l’ambiente domestico per questo rito, da vivere da soli o con gli amici. La crisi economica è una delle cause di questo cambiamento: è più economico invitare qualcuno a casa per l’aperitivo piuttosto che andare fuori (79%). In ogni caso, in tempo di crisi, l’aperitivo è rimasto uno dei pochi sfizi per il 63% degli italiani.

 L’Aperisfizio®, il trend del momento 

il trend del momento

Il trend del momento sembra essere quello dell’Aperisfizio®, l’unico aperitivo DOC all’italiana ideato da La Bottega di Olivia & Marino e fatto di ricette stuzzicanti realizzate a casa grazie a idee sfiziose e genuine. Quasi un quarto del campione (25%), infatti, conosce questo neologismo di cui ha sentito parlare su Internet e lo associa a un aperitivo fatto mangiando stuzzichini e ricette leggere, divertendosi in compagnia.

Nuove conoscenze, le donne protagoniste e il web come fonte di ispirazione

Non sono tuttavia solo le ragioni di natura economica a far scegliere sempre di più l’aperitivo domestico. Questa tendenza, in crescita, mette in luce motivazioni legate per esempio al desiderio di condividere in modo più intimo nuove forme di socialità;  l’aperitivo in casa consente di conoscere nuove persone attraverso amici di amici (68% di coloro che fanno gli aperitivi in casa) e di essere direttamente protagonisti dell’organizzazione, dell’allestimento e della preparazione dei cibi (62% di coloro che fanno gli aperitivi in casa) mostrando le proprie abilità culinarie.

Sono le donne a organizzare gli aperitivi in casa (68%) e la responsabilità diretta dell’organizzazione aumenta al crescere dell’età. Il Sud Italia si conferma nuovamente la zona dove tale fenomeno si manifesta maggiormente (69%). Per la preparazione dei cibi generalmente si improvvisa con ciò che si ha già in casa combinandolo abilmente grazie a suggerimenti e ricette cercate online (77%).

 www.oliviaemarino.it/

 

 

Articoli simili

Bonduelle presenta Le Insalatine degli Agricoltori

claudia.dimeglio

Made in Pachino per raccontare il pomodoro di Pachino Igp online

redazione1

INTOLLERANZE AL GLUTINE: 600.000 CASI PRESUNTI, OLTRE 135.000 DIAGNOSTICATI. UN FENOMENO CHE CRESCE OGNI ANNO DEL 10%

anna.rubinetto

Leave a Comment