I luoghi del bere

I fantastici quattro dal sapore italiano al Park Hyatt di Milano

L’omaggio del Park Hyatt a Milano attraverso 4 sapori italiani –Quattro cocktail ideati da Andrea Rella impiegano una speciale selezione di grappe della distilleria Bocchino

 

Park Hyatt Milano dedica alle vie che delimitano il quadrilatero della moda quattro nuovi cocktails creati da Andrea Rella in collaborazione con la Distilleria Bocchino, cocktails che rappresentano un omaggio all’estetica, alla qualità, all’esclusività di uno stile di vita che rende l’Italia e Milano riconoscibili e imitate in tutto il mondo.

L’utilizzo della grappa come base per questi drink è dettato dalla volontà di valorizzare l’eccellenza italiana a dimostrazione che in ambiente dominato da prodotti tutti stranieri (vodke, brandy, cognac, whisky), l’Italia ha qualità e capacità per imporre un proprio autonomo modello. Il risultato è un’inedita selezione di cocktails “made in Hyatt”, dal gusto contemporaneo, equilibrato e fragrante.

L’obiettivo è anche quello di offrire al cliente delle alternative ai grandi classici che il pubblico conosce e consuma da sempre. L’elemento di sorpresa sarà innanzitutto il primo dei sensi: l’olfatto. Grazie alla scelta e miscelazione di aromi e spezie con le note caratteristiche delle grappe Bocchino sono emerse sensazioni uniche. Il contributo offerto dalla grappa è un sapore distinto, persistente, autonomo, di grande personalità.

A completare il viaggio nei sapori e profumi c’è poi l’estetica di guarnizioni pensate per ciascun drink arricchendolo di una inattesa presenza. Sviluppate in collaborazione con la pasticceria del VUN, sono l’espressione in solido del cocktail a cui si abbinano.

I fantastici quattro sono:
·         Spiga_- con Grappa Bocchino Cantina Privata 12 anni
·         Montenapoleone – con Grappa Bocchino Nebbiolo delle Langhe affinata in barrique
·         Sant’Andrea – con Grappa Bocchino Cuvee barrique 2009
·         Manzoni – con Cantina Privata Moscato sauternes cask finish.
Le ricette:

SPIGA, decorato con chupa  chupa agrumato con ritorno alla grappa
·         grappa bocchino (Cantina Privata 12 anni)
·         calvados
·         tisana con calendula, cardo, barbabietola, papaya e mela
·         ananas fresco
·         olio essenziale all’eucalipto.

MONTENAPOLEONE, decorato con rotella e radice di liquirizia
·         Scorze di agrumi misti (lime, arancio, limone e pompelmo) zucchero di canna, angostura bitter Bocchino  nebbiolo delle langhe affinata in barrique
·         homemade soda aromatizzata ai fiori di arancio tiglio e biancospino essenza al mandarino
·         spalsh finale con acqua profumata alla radice di liquirizia

SANT’ANDREA, decorato con caramella geleè leggermente alcolica
·         Bocchino cuvee barrique 2009
·         franciacorta rosè
·         soda
·         profumo alcolico con grappa al sambuco, uva passa, cacao, ribes nero e fragola
·         lime

MANZONI, decorato con biscottino al tea nero, vaniglia, vermouth e grappa)
·         vermouth cocchi
·         Cantina Privata Moscato sauternes cask finish
·         frangelico
·         elisir alcolico di grappa al tè nero, vaniglia, cioccolato e yoghurt.

 bocchino

Articoli simili

Per il Natale 2017 Monteverro propone una grappa al profumo di … panettone!

anna.rubinetto

Sorgentedelvino LIVE, una nuova casa per i vini naturali

redazione1

Mamete Prevostini l’evoluzione in Valtellina

redazione1

Leave a Comment