News

A Cloetta Italia assegnato il compito di guidare alla conquista di nuove quote di mercato negli USA

Con il cambio di ragione sociale da Leaf Italia a Cloetta Italia è divenuta operativa anche in Italia la fusione per incorporazione tra Leaf International e la multinazionale svedese Cloetta che ha sancito la nascita del Gruppo Cloetta, quotato alla Borsa di Stoccolma e leader nel confectionary nei mercati Scandinavi, in Italia e Olanda.

Nel 2011, le aziende del Gruppo Cloetta, che occupano circa 2.600 dipendenti, hanno realizzato fatturati netti per 620 milioni di Euro, con un profitto operativo pari a 64.5 milioni di Euro. L’Italia è uno dei Paesi-chiave con il 17% del totale delle vendite del Gruppo.

Per la filiale italiana, che ha sede a Cremona e cui fanno capo marchi di prestigio e tradizione nei prodotti dolciari come Sperlari, SAILA, Galatine, Dietor e Dietorelle, il passaggio sotto le insegne del Gruppo Cloetta porta in dote un compito ambizioso: guidare la conquista di nuove quote di mercato negli USA.

“Abbiamo appena aperto una legal entity negli USA, che dipenderà direttamente da Cloetta Italia e che, inizialmente, userà come “testa di ponte” il marchio Sperlari e le sue specialità dolciarie. Con caratteristiche ben radicate nella mente del consumatore italiano, Sperlari oggi si prepara a divenire punto di riferimento per i consumatori che, ovunque nel mondo, cercano prodotti di eccellenza tipicamente italiana.” – dichiara Giorgio Boggero, Amministratore Delegato Cloetta Italia.

Il secondo passo della strategia di espansione oltre Atlantico di Cloetta Italia contempla la messa a punto di una piattaforma di caramelle appositamente studiata per il mercato statunitense. La base sarà costituita da uno dei prodotti attualmente commercializzati nel Gruppo Cloetta, ma con un branding e un packaging tipicamente americani.

Cloetta Italia è parte del Gruppo Cloetta, multinazionale svedese leader nei mercati del Nord Europa, in Italia e Olanda, presente in più di 50 Paesi in tutto il mondo con prodotti delle più forti marche sul mercato, tra cui Läkerol, Cloetta, Jenkki, Kexchoklad, Malaco, Sportlife, Saila, Red Band e Sperlari. Il Gruppo ha 12 stabilimenti in sei Paesi, di cui 4 in Italia. La filiale italiana, con sede a Cremona, è leader nel mercato dolciario del nostro paese e leader assoluto in ricchi mercati di nicchia, quali quello stagionale del torrone e della mostarda, quello dei dolcificanti e quello delle caramelle senza zucchero.

Nella foto: Giorgio Boggero, Amministratore Delegato Cloetta Italia

Articoli simili

Leave a Comment