I luoghi del bere News

Bere Bergamo Valcalepio Top: i Bergamaschi alla conquista di Milano

 

Schermata 2013-05-29 a 08.37.27

.

Numerosa e costante la presenza di operatori e ristoratori milanesi durante la kermesse milanese organizzata dal Consorzio Tutela Valcalepio.

 

“Un’idea sorta dall’esigenza dei nostri consociati di far conoscere i nostri eccellenti prodotti anche ai vicini di casa milanesi” nelle parole del Presidente del Consorzio, Enrico Rota che si è dichiarato “Decisamente soddisfatto di quanto emerso nel corso del pomeriggio: molti gli operatori professionali che già conoscevano il nostro prodotto e grande l’interesse suscitato con i nostri Valcalepio Doc, Terre del Colleoni Doc e Bergamasca Igt”.

“Ancora una volta abbiamo avuto conferma della forza  propulsiva che il vino di Bergamo  può rappresentare per il nostro territorio, pensate a cosa potremmo raggiungere in occasione dell’Expo 2015 se potessimo davvero presentarci al mondo con una IGT Lombardia unica, che raccolga all’interno la variegata realtà enologica della nostra regione” ha poi continuato Sergio Cantoni, direttore del Consorzio.

Nell’affascinante cornice della Sala Cristalli dell’Hotel Principe di Savoia, nove aziende hanno presentato a un pubblico professionale il meglio della propria produzione.

Le aziende presenti alla kermesse organizzata dal Consorzio Tutela Valcalepio sono state:

– Cantina Sociale Bergamasca

– Celinate

– La Tordela

– Locatelli Caffi

– La Rocchetta

– 4R – Villa Domizia

– Il Cipresso

– Le Mojole

– Il Castello di Grumello.

Ad accompagnare la degustazione non potevano mancare i formaggi del territorio, ambasciatori d’eccellenza della produzione bergamasca, presentati dalla Latteria Sociale di Branzi.

Ancora una volta il Consorzio Tutela Valcalepio mette concretamente in pratica il motto portato avanti dal cda “Uniti si Può”.

Molte le sorprese che attendono il pubblico per i prossimi mesi per un’estate e un autunno all’insegna dell’ottimo vino di Bergamo, il Valcalepio Doc.

 

Articoli simili

Leave a Comment