I luoghi del bere

18.800 dipendenti PERNOD RICARD nel mondo al Responsib’All Day 2013

Ancora una volta Pernod Ricard ha celebrato il Responsib’All Day.

Pernod Ricard – co-leader mondiale nel settore wine & spirit e numero 1 nella categoria alcolici premium ha coinvolto i 18.800 dipendenti della multinazionale nelle principali città del mondo in una giornata interamente dedicata ad attività di sensibilizzazione al consumo responsabile di alcolici.  

All’iniziativa, giunta alla sua  terza edizione, hanno preso parte tutti i dipendenti di Pernod Ricard in più di 70 Paesi che hanno interrotto per 24 ore le proprie attività per partecipare a mostre, forum, programmi educativi e convegni plenari sui temi della sensibilizzazione contro l’abuso di alcolici.

 Il Responsib’All Day ribadisce il costante impegno di Pernod Ricard nell’educare prima i suoi stessi dipendenti e poi i consumatori ai valori aziendali e a un’assunzione moderata e responsabile di bevande alcoliche. Questa edizione in particolare, è stata l’occasione per condividere i 5 impegni fondamentali sottoscritti e assunti dall’Industria del settore Wine & Spirit durante la Conferenza Internazionale ICAP: Global Actions che si è svolta a Washington lo scorso ottobre.

 “Per i prossimi 5 anni (2013-2018), il Gruppo sarà impegnato attivamente nel raggiungimento di 5 obiettivi fondamental condivisi ” ha annunciato Pierre Pringuet, CEO di Pernod Ricard ”In accordo con gli altri amministratori delegati, crediamo che un programma di azioni mirate possa dare risultati concreti e soprattutto misurabili nel corso degli anni”.

 Il programma prevede 5 aree di intervento ed è finalizzato a:

 1. Ridurre l’assunzione di alcool tra i giovani e soprattutto tra i minorenni

2. Rafforzare le campagne di marketing sottoscrivendo un codice di regolamentazione comune per le attività di comunicazione e marketing

3. Informare e sensibilizzare costantemente i consumatori e offrire loro prodotti di massima qualità realizzati secondo politiche di sviluppo sostenibile

4. Promuovere il “Don’t Drink and Drive

5. Collaborare con i venditori e distributori di bevande alcoliche per ridurre i danni dovuti all’abuso di alcool tra i giovani

 Il Responsib’All Day di Pernod Ricard diventa così un action-day dove ogni singolo dipendente è ambasciatore di responsabilità sociale e può prender parte a un’azione collettiva globale, scoprire le iniziative dell’azienda e condividerne i progetti per il futuro, proporre nuove idee e partecipare in prima persona alla vita aziendale.

Pernod Ricard ha studiato alcune iniziative con le autorità e le istituzioni di diverse nazioni, in linea con i 5 impegni assunti dal Gruppo per la promozione del bere responsabile.

“Wise Drinking, An overview of Pernod Ricard’s drinking policy” è il rapporto completo delle iniziative di Pernod Ricard sulle politiche del bere, disponibile sul sito: www.pernod-ricard.com

  

ICAP 
International Center for Alcohol Policies (ICAP; www.icap.org ), è un’organizzazione senza scopo di lucro sostenuta dai maggiori produttori internazionali di bevande alcoliche. Fondata nel 1995, la mission di ICAP è promuovere la consapevolezza del ruolo degli alcolici nella società e di contribuire alla riduzione del consumo degli alcolici nel mondo. Gli sforzi di ICAP si traducono in un impegno a trovare soluzioni concrete e realizzabili per ridurre gli effetti indesiderati dell’alcol, favorendo il dialogo e la collaborazione tra l’industria degli alcolici, la sanità pubblica, e tutti i soggetti interessati alle politiche in materia di alcool. ICAP è riconosciuta dalla Commissione economica delle Nazioni Unite e del Consiglio Sociale (UNECOSOC) come un’organizzazione non governativa a statuto consultativo speciale.


Pernod Ricard

Pernod Ricard è co-leader mondiale del settore Winw & spirits con un fatturato consolidato di 8.215 milioni di euro nel 2011/12. Fondato nel 1975 dalla fusione di Ricard e Pernod, il Gruppo si è rafforzato grazie a crescita organica e acquisizioni: Seagram (2001), Allied Domecq (2005) e di Vin & Sprit (2008). Pernod Ricard detiene uno dei più prestigiosi portafogli di marchi del settore: Absolut Vodka, Ricard pastis, Scotch whisky del Ballantine, Chivas Regal, Royal Salute e The Glenlivet, Jameson Irish Whiskey, Martell cognac, rum Havana Club, Beefeater gin, Kahlúa e Malibu liquori, Mumm e Perrier-Jouët champagnes, nonché Jacob Creek, Brancott Estate, Campo Viejo e Graffigna. Il Gruppo impiega circa 18.800 persone e opera attraverso una organizzazione decentrata, con 6 “Brand Companies” e 75 “Market companies” presenti su ciascun mercato di riferimento. Il Gruppo è fortemente impegnato in una politica di sviluppo sostenibile e promuove il consumo responsabile. La strategia e le ambizioni di Pernod Ricard si basano su tre valori chiave che guidano la sua crescita: lo spirito imprenditoriale, la fiducia reciproca e un forte senso etico. Pernod Ricard è quotata alla Borsa di Parigi (Euronext) ed è parte dell’indice CAC 40.

 

Articoli simili

Leave a Comment