I luoghi del bere News

LA DONNA ITALIANA DI BAILEYS

313820124I 13 VOLTI DELLA FEMMINILITA’ ITALIANA SECONDO BAILEYS
La celebre crema whisky irlandese, svela i nuovi ruoli della donna contemporanea

 ‘Spirited Women’ è uno studio commissionato da Baileys per il lancio della sua nuova sofisticata bottiglia. La ricerca, di cui sono stati appena resi noti i risultati, ha definito l’identikit della donna contemporanea svelandone le peculiarità che la rendono ‘spirited’, ovvero una miscela di dolcezza e di forza proprio come Baileys che unisce la delicatezza della crema a un gusto leggermente alcolico.

Svolta su un campione di 4,000 donne, la ricerca ha rivelato che una donna su sei afferma di avere più di 20 identità pubbliche e di condurre stili di vita sempre più variegati. Identità pubbliche che rappresentano i ruoli che contemporaneamente ricopre all’interno di una giornata: da madre a moglie, da sportiva a socialite. La media effettuata sul numero di ruoli che le intervistate affermano di ricoprire ha portato a una quota di 13 personalità che convivono nelle donne italiane di oggi: un numero impensabile sino a qualche decennio fa che rappresenta le possibilità e il grande cambiamento avvenuto nella definizione del loro ruolo nella società.

Per le italiane il voto alle donne resta l’evento storico cruciale per la svolta verso l’indipendenza femminile (ricordato dal 70% delle intervistate) a cui fa eco il 64% di loro che indicano come altro traguardo fondamentale la libertà di indossare ciò che desiderano.

Nonostante i rapidi progressi fatti nel mondo del lavoro, le donne italiane hanno ancora difficoltà a mostrare i loro veri caratteri in ambito professionale. Solamente il 3% si sente libero di esprimere la propria personalità ai datori di lavoro e solo il 7% afferma di essere completamente aperta con i colleghi.
Le moderne donne italiane hanno ben chiara la strada che vogliono intraprendere e rivelano di trarre la loro maggiore ispirazione da icone del talento che hanno saputo realizzarsi in campi lavorativi a volte dominati da uomini.

Anche le icone del mondo letterario come Rossella O’Hara e Anna Karenina hanno avuto un impatto davvero dirompente sulle donne di oggi. Una su dieci concorda col fatto che i personaggi di finzione sono loro fonte d’ispirazione – ancor più dei personaggi del mondo televisivo (4%), delle icone della moda (3%) e delle modelle (2%).

Quando alle intervistate è stato chiesto di definire la donna appassionata contemporanea, intelligente (56%), coraggiosa (49%) e indipendente (46%) sono stati gli aggettivi più utilizzati, a dispetto di quelli più contraddittori come pettegola (meno dell’1%), indecisa (1%) e sconsiderata (2%). Coco Chanel, la Principessa Diana e Monica Bellucci sono state votate dalle italiane come le donne più appassionate e maggiori fonti di ispirazione dell’epoca moderna seguite da Michelle Obama e dalla già citata Rossella O’Hara.

Tessa Dunlop, storica culturale e scrittrice all’Università di Oxford, ha commentato: “Negli ultimi 60 anni le donne hanno visto i loro ruoli moltiplicarsi e allontanarsi da quello tradizionale di ‘angelo del focolare’. L’aumento della disponibilità economica e un maggior grado di indipendenza ha dato loro più opzioni, sia a livello lavorativo che a livello di consumi. Il personaggio femminile moderno è una figura totalmente rivoluzionata.”

Le donne ricoprono contemporaneamente oggi una moltitudine di ruoli impensabile fino a qualche decennio fa. Simboli di queste ‘spirited women’ personaggi come la cantante Adele che al successo come cantante affianca il ruolo di madre e Michelle Obama che nonostante il ruolo di First Lady riesce a coniugare il suo impegno politico a quello per la famiglia.

Bryony Stickells, Marketing Manager di Baileys, ha commentato: “Con questa ricerca abbiamo voluto celebrare la donna nelle sue molteplici attività e ruoli dell’epoca contemporanea, i suoi valori e le sue poliedriche qualità. Le donne racchiudono innumerevoli aspetti in loro stesse, ciascuno dei quali dona loro diverse sfaccettature e caratteristiche. Non c’è da meravigliarsi se le icone della scena pubblica femminile sono fonte di ispirazione nel raggiungimento quotidiano dei nostri traguardi e ci spronano ad essere noi stesse e orgogliose di essere donne. Rendere note le donne più ammirate di tutti i tempi è stato un modo meraviglioso per celebrare il lancio di una nuova bottiglia e di una nuova era per Baileys. Abbiamo creato uno dei liquori più amati dalle donne nel mondo quasi 40 anni fa e non a caso il nuovo Baileys che conosciamo oggi, con la sua bottiglia ridisegnata e con la sua tradizione, si siano evoluti per simboleggiare la donna dei nostri giorni.”

Per celebrare le 100 donne più significative della storia, Baileys ha inoltre commissionato una serie di sculture per immortalare (sebbene solo in maniera temporanea) alcune delle figure femminili più iconiche in originali cubetti di ghiaccio che, immersi in un bicchiere di Baileys, permettono a tutte le donne del mondo di gustare il liquore irlandese insieme a queste inimitabili fonti d’ispirazione.

Alcuni highlights della ricerca:

  • La donna italiana ricopre in media 13 ruoli differenti: amica (70,10%), amante del cibo (55,40%), amante della musica (52,20%), figlia (51,50%), madre (44,60%), sorella (43,70%), moglie (42,60%), amante del cinema (42,50%), amante della tv (38,30%), casalinga (37,70%), collega (33,50%), cacciatrice di saldi (31,50%), amante dell’arte (30,80%)
  • Intelligenza, coraggio e indipendenza sono i termini più utilizzati nel descrivere la donna appassionata dei nostri giorni
  • 45 è l’età in cui le donne si sentono più libere di mostrare la loro vera anima

Articoli simili

Francesco Bellei & C. Spumante metodo Champenois in terra di Lambrusco

Redazione 111

drink LOUIS&EDEN di Michelangelo Bruno del The Barber Shop Speakeasy di Roma

anna.rubinetto

I prodotti alimentari sardi tra i segreti della regione a maggior tasso di centenari nel mondo

redazione1

Leave a Comment