Food News

Identità Golose 2013 e l’agricoltura biologica di Lombardia

agricoltura-biologica

Identità Golose 2013, il Congresso Internazionale di Cucina d’Autore che si terrà a Milano dal 10 al 12 Febbraio,  presenta l’agricoltura biologica di Lombardia, i cui valori vanno di pari passo con il tema ispiratore  del congresso di quest’anno: il rispetto per i prodotti di qualità.

“Tutti i prodotti agricoli, e tra questi quelli biologici, – commenta l’assessore all’agricoltura Giuseppe Elias – sono espressione fedele di chi li ha coltivati, lavorati e, non ultimo, cucinati. Identità golose chiude idealmente questo ciclo, dal campo alla cucina, promuovendo i valori dell’agricoltura, l’eccellenza delle sue produzioni e l’alchimia che nasce dal loro incontro con un grande chef”.
Alcune delle migliori produzioni biologiche del nostro territorio saranno messe a disposizione degli chef che
animeranno, il giorno 11 febbraio, la rassegna “Identità Naturali”. Questo allo scopo di favorire un incontro diretto tra la ristorazione di eccellenza e le produzioni buone, sane, sostenibili e certificate del nostro territorio.
Le produzioni biologiche della Lombardia
Il mercato del biologico in Lombardia è contraddistinto da un’elevata domanda da parte dei consumatori – segno di sensibilità ai temi del mangiar sano, della sicurezza alimentare e del rispetto dell’ambiente – e da una forte un’offerta ancora piuttosto contenuta di prodotti biologici, compensata solo in parte da una forte industria alimentare,anche di tipo artigianale, che trasforma e commercializza materie prime provenienti da altre regioni.

Le produzioni biologiche della Lombardia abbracciano l’intero sistema agroalimentare lombardo, dalla coltivazione di cereali e riso in pianura, al pascolo e silvicoltura in montagna, dai vini di qualità nelle aree collinari alle produzioni lattiero-casearie.
Il Programma di promozione dell’agricoltura biologica
Il programma di promozione dell’agricoltura biologica e dei prodotti biologici 2012/2013 sostenuto da Regione Lombardia Agricoltura e Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, la cui attuazione è affidata a ERSAF, ha la finalità di diffondere presso il consumatore finale, gli amministratori pubblici e gli operatori qualificati della ristorazione, l’informazione sul valore etico, economico e ambientale del metodo di produzione biologica e l’importanza del sistema di certificazione e di controlli a garanzia del consumatore messi in atto dal sistema.
Ulteriore obiettivo è quello di diffondere la cultura del biologico tra i soggetti futuri protagonisti delle attività produttive agricole e di ristorazione, attraverso interventi che si inseriscono nei programmi scolastici degli Istituti Agrari e Alberghieri del territorio lombardo.
Cos’è l’agricoltura biologica
L’agricoltura biologica è un metodo di coltivazione e allevamento, regolamentato e certificato dalla legislazione comunitaria, che garantisce la produzione di alimenti di alta qualità, nel rispetto della salute dell’uomo e dell’ambiente. I metodi di produzione biologica sono estremamente naturali perché si basano sull’uso di tecniche e di prodotti già presenti in natura ed ecosostenibili, escludendo quindi l’impiego di sostanze chimiche, ogm (organismi geneticamente modificati) e manipolazioni genetiche su piante e animali.

 

Articoli simili

Leave a Comment