Al via la seconda edizione di ‘Bottiglie Aperte’: il festival dei piccoli tesori dell’enologia italiana

Da venerdì 1 a domenica 3 marzo 2013 a Palazzo Giureconsulti Milano
Tre giorni di festa a Palazzo Giureconsulti, alla scoperta delle piccole etichette italiane di qualità: vini pregiati, autentici e originali. Bottiglie Aperte presenta storie di vini e di uomini intrise di passione e di pazienza, che rispecchiano il genio e il “saper-fare” italiani. Nella sezione Storie di Food, degustazioni e presentazioni di prodotti-nicchia della gastronomia italiana, per gustare leccornie insolite e genuine fabbricate da professionisti che scelgono di non svendersi attraverso i canali commerciali tradizionali.

Tra le decine di cantine presenti: il singolare Frappato rosé “Osa” del wine artist siciliano Paolo Calì, Lo Schioppettino di Prepotto di Colli di Poianis (Collio Friulano), la Ribolla Gialla Spumante di Collavini (Friuli), il Pinot Noir di Prime Alture (Oltrepò), il Passito di Pantelleria Arbario di Vinisola (Pantelleria), il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP di Zanasi (Modena), il blend Come La Pantera e i Lupi nella Sera di Luretta (Piacentino), il Verdicchio dei Castelli di Jesi di Casalfarneto (Marche), gli Gewurztraminer e Sauvignon di Kloster Neustift – Abbazia di Novacella (Alto Adige, prodotti dal 1142 dai Monaci dell’Abbazia), ll Barolo di Marchesi di Barolo (Piemonte), il Fiano Anrìtece di De Conciliis (Campania), Il Greco di Tufo e il Taurasi di Vinosia (Campania), il Barbera del Monferrato di Casalone e di De Alessi, il Prosecco e il Cartizze di Valdobbiadene di Ruggeri (Veneto), il Marsala Riserva di Pellegrino (Sicilia).
Alcuni degli assaggi nella sezione Storie di Food: robiole e caprotta a latte crudo di capre di razza Roccaverano, Fattoria Regina del Monferrato; chicche di pasticceria dolce e salata di Veggetti; olio extravergine di olive Nocellara del Belice di Sciavuru d’Aliva; tagliolini, bagna cauda e pasta e fagioli conditi con olio di nocciole presentati da “La Commedia della Pentola” del Consorzio Alto Monferrato.
Durante la manifestazione, performance continuative di giovani chef che creeranno piatti di supporto alla degustazione, omaggiati al pubblico presente: quiches, strudel, risotti, pasta…
I visitatori potranno seguire percorsi di degustazione guidata e brevi corsi di orientamento al vino tenuti da esperti del settore nella suggestiva cornice della Sala Parlamentino, al primo piano del Palazzo. Aperitivo con l’Autore: Roberta Schira scrittrice, pubblicista e gourmet, presenterà alcuni dei suoi libri tra cui il suo ultimo successo Il Nuovo Bon Ton, ed Salani (seconda ristampa) per conoscere gli altri: vedo come mangi e saprò chi sei Una sorta di Psicogalateo dove racconta regole, suggerimenti, linguaggio corporeo, ossessioni e scortesie degli esseri umani a tavola.
Sono previsti convegni su temi d’attualità indirizzati sia al consumatore che alla filiera del settore: la lobby come gruppo di interesse, alcune case history di marchi e brevetti internazionali, focus su paesi orientali emergenti in cui applicare la tutela è difficile.

 

Il festival è stato ideato da Gordini Consulting con la firma creativa di Federico Gordini e organizzato in collaborazione con Più Vino, Fisar, Whirlpool, Doimo e YouWine.
Una guida Bottiglie Aperte con i programmi degli eventi e le aziende partecipanti sarà distribuita in città nei ristoranti e nelle enoteche selezionate; inoltre, la pagina facebook dedicata lancerà ogni giorno una vetrina diversa sui prodotti.
Bottiglie Aperte è un format creativo nel settore food&beverage creato nel 2012 da Federico Gordini della Gordini Consulting per Milano Food Week. Dopo il successo di pubblico come numero di visitatori, quest’anno si propone in autonomia come festival del vino e del gusto. È stato realizzato per dare visibilità anche alle piccole realtà del comparto in uno spazio riservato a un numero di aziende limitato.

Informazioni
Bottiglie Aperte – Palazzo Giureconsulti, Piazza dei Mercanti Milano
Apertura:

Venerdì 1 marzo, inaugurazione ad invito
Sabato 2 marzo dalle 11 alle 22
Domenica 3 marzo dalle ore 11 alle ore 20
Ticket giornaliero: 15 euro
info@bottiglieaperte.itwww.bottiglieaperte.it

By | 2017-11-04T05:37:19+01:00 Febbraio 2013|Eventi, I luoghi del bere|