Da Marzo 2013 Deìra, il vino passito di Villa Matilde.

deiraDa Marzo 2013 una nuova etichetta arricchisce la gamma dei vini Villa Matilde.

Nasce Deìra, Aglianico Igt Roccamonfina Passito

Un nuovo vino da meditazione arricchirà la gamma delle etichette prodotte dall’azienda vinicola Villa Matilde a partire da Marzo 2013. Ecco Deìra, vino passito ottenuto da uve Aglianico. Un rosso cupo e profondo, al naso molto intenso, che si apre alla degustazione con sentori di frutti di bosco, fichi secchi e marasca. Un inedito concentrato di Campania, che aggiunge un nuovo tassello per Villa Matilde nell’impegno profuso nella valorizzazione dell’antico Ager Falernus amato dai Romani.

“Per oltre sette anni abbiamo affinato e accudito con cura le prime 700 bottiglie numerate di Deìra. Dal marzo questa nuova essenza delle nostre terre sarà disponibile per la degustazione e la vendita esclusivamente nel nostro centro aziendale a Cellole.  È il nostro omaggio alla terra a cui Villa Matilde deve la sua fondazione; è  una chicca per intenditori e amanti di vini di qualità”. Maria Ida e Salvatore Avallone, proprietari di Villa Matilde.

Deìra è un passito ottenuto dalle uve dei vigneti della Tenuta San Castrese di Sessa Aurunca. Qui i grappoli vengono lasciati appassire sulle viti fino a metà novembre e, una volta raccolti, l’appassimento naturale prosegue su appositi graticci fino alla sgranellatura manuale degli acini e alla successiva pigiatura con lenta fermentazione. Il vino riposa in barrique per 48 mesi a cui fa seguito un ulteriore affinamento in bottiglia.

Il nome Deìra deriva dalla mitologia greca: Deìra era la madre di Eleusi, eroe dell’omonima potente città-stato, sede di riti misterici. Eleusi è anche l’altro passito di Villa Matilde prodotto da uve Falanghina, vincitore di numerosi premi e riconoscimenti.

Qualità, cultura del territorio e della tradizione, rispetto dell’Ambiente e uno sguardo spalancato sull’innovazione sono oggi i punti di forza di Villa Matilde. L’aver riportato in vita l’antico Falerno e la grande attenzione prestata al territorio e ai vitigni autoctoni pongono i vini Villa Matilde nel solco di una robusta tradizione; la ricerca costante, il ricorso a tecnologie all’avanguardia, colorano la tradizione con un’innovazione intelligente e dinamica.

Villa Matilde – S.S. Domitiana, 18 – 81030 Cellole (CE)
tel. +39 0823.932 088

www.villamatilde.it

 

By | 2013-12-26T13:11:29+01:00 Gennaio 2013|I luoghi del bere, News|