festività I luoghi del bere

A San Valentino Rum Havana club e cioccolato. i consigli dell’esperto

Vuoi un San Valentino diverso dalle solite cene preconfezionate ed i classici rituali? Non perdere i suggerimenti del Brand Ambassador di Havana Club, per trascorrere – tra le mura domestiche – una serata diversa con il rum e il cioccolato.

Che l’accoppiata sia vincente forse già in molti lo sanno, ma con qualche piccola accortezza e con un rum di qualità, questo abbinamento diventa fantastico con i suggerimenti di Havana Club.

Il rum è un distillato apprezzato dai palati più sensibili ed esigenti, soprattutto se bevuto liscio o con ghiaccio. Si tratta di un distillato di melassa di canna da zucchero e in quanto tale non deve avere come qualità la dolcezza ma deve essere capace di sprigionare, a seconda della tipologia, un bouquet di sapori che vanno dal secco al morbido.

Particolarmente indicati in questo senso i rum cubani come Havana Club, che diventano perfetti grazie alle loro peculiari qualità: si prestano, infatti, a  degustazione e favoriscono  esperienze sensoriali uniche.

Il cioccolato, da sempre investito di un’aura magica che lo distanzia su un piano simbolico da qualsiasi altro alimento proprio per la sua immediata associazione con il piacere, trova anch’esso un immediato senso di massima gratificazione dei sensi.

Non è difficile comprendere, quindi, come il connubio tra questi due elementi rappresenti un’esplosione di gusto e piacere. I suggerimenti di Andrea Bernardi, Brand Ambassador Havana Club, sui più sensuali abbinamenti tra rum e cioccolato vi aiuteranno in questa serata speciale dedicata a tutti gli Innamorati.

Ecco svelati i segreti per rendere magica la tua serata di San Valentino: 

1-    Se sei cerebrale e vuoi organizzare una degustazione dalle sensazioni inaspettate, particolari e stimolanti.

Scegli un rum secco e relativamente giovane come Havana Club Añejo 3 Añose abbinalo ad un cioccolato al latte – o persino ad un cioccolato bianco – che ammorbidirà il gusto di questo spirit facendone emergere ancor di più le caratteristiche particolari e le note di vaniglia, pera caramellata, banana e un accenno di quercialasciando un retrogusto al palato piacevole e stuzzicante.

2-    Se sei più romantico/a, ricerchi un piacere che dal palato arrivi fino al cuore e vuoi organizzare una degustazione morbida e rassicurante.

 Il consiglio è quello di un rum che abbia più di 5 anni di invecchiamento in singola botte. Scegli Havana Club Añejo 7 Años e abbinalo a un cioccolato fondente almeno al 50% o Havana Club Selección de Maestros a un cioccolato fondente almeno al 70%Havana Club Añejo 7 Años ha infatti un sapore molto netto ma allo stesso tempo morbido. E’ caratterizzato da un aroma dominato dalle note di vaniglia, bosco, frutta secca, spezie e chiodi di garofano che si sposa perfettamente con un cioccolato dal gusto forte e deciso. Havana Club Selección de Maestros ha la caratteristica di lasciare al palato gradevoli note affumicate di rovere e spezie unite a frutta caramellata e avendo un invecchiamento superiore ai 7 anni necessita di una più alta percentuale di cacao.
Entrambi sono molto indicati come rum da meditazione, da assaporare lisci o con ghiaccio e, uniti a un cioccolato concreto e ruvido come quello fondente, offrono un’esperienza degustativa di estrema profondità.

3-    Se quello che ricerchi è un po’ di provocazione e vuoi organizzare una degustazione piccante e afrodisiaca.

Scegli  un cioccolato al peperoncino e abbinalo ad Havana Club Selección de Maestros. Il gusto piccante del cioccolato, infatti, si amalgamerà con il rum grazie alla lunghissima persistenza che caratterizza Selección de Maestros, creando in bocca un connubio di sapori molto sensuale.

4 – Se invece sei un amante del cioccolato alla cannella e sei alla ricerca di un rituale che renda un po’ frizzante la tua serata.

Il consiglio è di mettere  Havana Club Añejo 7 Años in un bicchiere con una stecca di cannella che infonderà al rum un caratteristico aroma. Degustalo poi con un cioccolato alla cannella. L’abbinamento renderà senza dubbio molto piacevole e originale la vostra esperienza sensoriale.   

Havana Club

La storia di Havana Club affonda le sue radici nel 1878 nel territorio di Cuba, dove viene fondata la prima distilleria, a Santa Cruz del Norte, poco distante da l’Avana. Il profondo legame tra Havana Club e Cuba è testimoniato dall’etichetta stessa, che raffigura la Giraldilla, la statua che domina il porto della città. I segreti alla base del suo successo e della sua alta qualità sono il territorio, che grazie al particolare microclima e alle sue caratteristiche uniche consente di coltivare la migliore canna da zucchero; il processo, che prevede un attento invecchiamento in selezionate botti di quercia bianca; e le persone, come i Maestros Roneros, che grazie alla loro passione ed esperienza hanno perfezionato l’arte di miscelare rum invecchiati. Lanciata in Italia nel 1998, Havana Club è distribuito nel nostro paese da Pernod Ricard Italia, appartenente al Gruppo Pernod Ricard, co-leader mondiale nel settore Wine & Spirits e numero 1 assoluto nella categoria alcolici premium. Leader di mercato della categoria rum con oltre il 33% di quota di mercato, Havana Club condivide con Pernod Ricard il forte impegno verso il consumo responsabile di bevande alcoliche attraverso campagne di sensibilizzazione rivolte al consumatore finale.

Per maggiori informazioni www.havana-club.it

Articoli simili

Leave a Comment