Bibenda 2013: l’Amarone Rocca Sveva Riserva 2003 entra nell’olimpo dei super blasonati

Bibenda 2013: l'Amarone Rocca Sveva Riserva 2003 entra nell'olimpo dei super blasonatiLa prestigiosa guida dell’AIS premia coi 5 grappoli, il massimo dei riconoscimenti, la preziosa referenza di Cantina di Soave

L’Amarone Rocca Sveva Riserva 2003 si aggiudica i 5 grappoli, il massimo riconoscimento assegnato da Bibenda 2013, la guida ufficiale dell’Associazione Italiana Sommelier, ed entra nell’olimpo dei vini super blasonati.
La pubblicazione che fino allo scorso anno si chiamava Duemilavini, presenta quest’anno un importante restyling a cominciare proprio dal nome.

Ed è dalle pagine rinnovate della prestigiosa guida che spicca L’Amarone Rocca Sveva Riserva 2003, perla enologica di Cantina di Soave, insignita di questo ulteriore riconoscimento per i suoi opulenti rossi.
<<Rubino impenetrabile – si legge nella guida – ampio ed elegante all’olfatto con le note balsamiche e mentolate a fare da apripista a sentori di spezie dolci, di cioccolato e violetta appassita. Chiude su note minerali e vaniglia. Vitale in bocca, equilibrato e ricco. Ingresso morbido sorretto da buona verve acida, sottile e vellutata trama tannica. Finale ammandorlato con coerente ritorno del quadro olfattivo. Lunghissima persistenza. 48 mesi in botti di Slavonia. Perfetto con una Chianina al sangue>>.

I 5grappoli per l’Amarone Riserva 2003 etichetta Rocca Sveva non fanno altro che dare nuova luce ad un prodotto che di anno in anno conferma la sua raffinata eleganza aggiudicandosi premi e riconoscimenti a livello internazionale.
Quello che si sta per chiudere può di fatto definirsi per Cantina di Soave l’anno dell’Amarone Rocca Sveva.

L’Amarone Rocca Sveva 2006 conquista infatti la medaglia d’oro all’International Wine Challenge 2012 nell’ambito della London International Wine Fair; qui, in virtù di questo riconoscimento accede alle selezioni successive per il Trophy, conquistando l’Amarone Trophy, in qualità di migliore vino Amarone in assoluto; il Veneto Trophy, in qualità di migliore vino veneto; Italian Red Trophy, in qualità di migliore vino rosso italiano. Ai successi di Londra, si aggiungono poi quelli di Germania, dove al Mundus Vini 2012, sempre l’Amarone Rocca Sveva 2006 conquista una nuova, prestigiosa medaglia d’oro.

<<Questo nuovo riconoscimento – sottolinea Bruno Trentini, Direttore Generale di Cantina di Soave – ci riempie di soddisfazione. La qualità che da sempre caratterizza i nostri vini non passa inosservata, con risultati particolarmente brillanti per l’Amarone Rocca Sveva. I 5 grappoli della guida Bibenda danno ulteriore lustro alla nostra azienda e al lavoro di squadra che sta dietro ogni nostra singola bottiglia>>.

La presentazione ufficiale della guida, la cena e la degustazione dei vini vincitori si terrà il 23 novembre presso il Salone dei Cavalieri dell’Hotel Rome Cavalieri.

 

By | 2020-05-31T04:36:45+02:00 Novembre 2012|I luoghi del bere, News|