Food News

Abbozza la Bozza e Pane e Proverbi

abbozza e bozza

Parte il progetto con le scuole elementari e medie cittadine. Lunedì 5 Novembre il primo incontro alle Scuole Buricchi di Prato con Agricoltore, Agronomo e Mugnaio
Le due iniziative mirano a diffondere la cultura del pane in età scolare e coinvolgeranno plessi scolastici primari e secondari del Comune di Prato

“ABBOZZA la BOZZA” ai nastri di partenza. Prenderà il via lunedi 5 novembre dalla Scuola Secondaria di I grado Bogardo Buricchi di Via Galcianese a Prato il progetto promosso dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Prato in collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione con l’obiettivo di promuovere tra i bambini in età scolare la cultura del mangiare sano valorizzando i prodotti tipici della gastronomia pratese di cui la Bozza rappresenta un’eccellenza.

Il primo step del progetto consiste in un ciclo di incontri con i “Volti del Pane” – agricoltore, agronomo e mugnaio – che per cinque settimane interesserà altrettanti istituti scolastici cittadini coinvolti nell’iniziativa, uno per ogni circoscrizione della città. Lunedì 5 novembre a raccontare ai ragazzi della IIA e della IIB della Scuola Secondaria di I grado Bogardo Buricchi come nasce il pane e in particolare la Bozza Pratese, ci saranno Fulvio Ponzuoli, Presidente dell’Associazione Culturale La Piazzoletta che nelle scorse settimane ha lanciato il progetto “La memoria dei semi” per promuovere e valorizzare i grani antichi della tradizione toscana, l’agronomo Andrea Gori e il mugnaio Marco Bardazzi del Molino Bardazzi di Vaiano.

Al primo ciclo di lezioni che coinvolgeranno ogni settimana una scuola diversa e che termineranno nella prima settimana di dicembre, seguirà a partire da metà gennaio il secondo ciclo nel quale saranno coinvolti un panificatore e un nutrizionista, mentre dal 4 febbraio le classi coinvolte nel progetto a turno visiteranno i luoghi del pane ovvero un mulino e un forno del territorio. Al termine di questo percorso di apprendimento legato alla cultura del pane, le classi interessate saranno impegnate in ricerche individuali o di gruppo multidisciplinari (scienze, storia, geografia, educazione artistica) per la realizzazione di disegni che abbiano il pane al centro della scena, e/o redazione di inediti ricettari sulle varie declinazioni da dare al pane.

In contemporanea con il progetto “AbBOZZA la BOZZA”, partirà anche l’altro progetto studiato per gli alunni delle scuole elementari pratesi, ovvero “Pane & Proverbi”. Alle classi partecipanti viene richiesto di raccogliere in un quaderno “di classe” il maggior numero di proverbi che abbiano il pane come protagonista, ciascuno illustrato da un disegno.

“Questi due progetti, uno rivolto ai ragazzi delle scuole secondarie e l’altro rivolto alle scuole primarie, rappresentano lo strumento ideale per trasferire una “cultura del pane” anche tra i più piccoli che, grazie alle attività pratiche in aula e alle visite esperienziali apprenderanno divertendosi – commenta l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Prato Rita Pieri – lavorando non soltanto sul prodotto finito, ma anche sui vari tipi di cereali e farine e sulla storia di questo alimento che porta con sé anche un alto valore simbolico di condivisione oltre che nutrizionale”.

I lavori realizzati dai cinque istituti scolastici per “AbBOZZA la BOZZA” e quelli di “Pane & Proverbi”, saranno poi raccolti in una esposizione pubblica nel mese di maggio 2013 e potranno essere votati da una giuria popolare che – sommando le preferenze al giudizio di una giuria “tecnica” – decreterà, tra tutti quelli pervenuti, per ciascuna sezione del progetto l’elaborato coi migliori requisiti di fantasia, precisione, ricchezza di contenuti e originalità del formato.

 

 

Articoli simili

Leave a Comment