Vini Cielo e Terra, arrivo anticipato per il Novello

Freschello-Novello-580x1340Il vino Novello 2012 sarà a scaffale nelle maggiori catene di supermercati italiani a partire dal 30 ottobre e quindi con qualche giorno di anticipo rispetto alla tradizione.

 Sarà un brindisi anticipato quello che si farà quest’anno con il Novello. Secondo quanto disposto dal Ministero delle politiche agricole e alimentari con il decreto del 12 agosto 2012, il vino Novello potrà essere commercializzato a partire dal 30 ottobre, anziché dal 6 novembre, come si faceva in precedenza.

Cielo e Terra – gruppo Cantine Colli Berici – come da tradizione autunnale, proporrà sugli scaffali dei migliori supermercati italiani le due referenze di Novello appartenenti alle Famiglie Freschello e Casa Defrà. Entrambi i vini sono prodotti, come da tradizione ventennale, con le uve Merlot e Cabernet Sauvignon. “Si tratta di un vino ancora particolarmente apprezzato dal pubblico – spiega Pierpaolo Cielo, direttore marketing della Cielo e Terra – di cui produciamo circa 300mila bottiglie destinate soprattutto al mercato italiano”.

“Nulla è cambiato con il nuovo decreto nella produzione del nostro Novello che è ricavato, come vuole tradizione, da uve vinificate con il metodo della macerazione carbonica – spiega Massimo Marin, responsabile enologo dell’azienda vinicola vicentina -. I grappoli, ancora interi, vengono introdotti in speciali serbatoi saturati con anidride carbonica dove ha inizio una particolare trasformazione e fermentazione dell’uva. Dopo alcuni giorni, le uve vengono estratte e pigiate: il mosto così ottenuto termina quindi la fermentazione a contatto con le bucce che gli conferiscono gli aromi e il colore caratteristici. Al termine di questo processo, e dopo un brevissimo riposo in serbatoi di acciaio, il vino Novello viene imbottigliato”.

Il Novello di Cielo e Terra ha un profumo fruttato e fragrante che ricorda il lampone e la fragola e un sapore fresco, rotondo e avvolgente. Ideale da consumarsi con i tipici piatti autunnali a base di funghi, carni rosse e formaggio di media stagionatura; si sposa perfettamente con le caldarroste di stagione.

L’azienda vicentina ne produce circa 300.000 bottiglie all’anno.

Fondata nel 1908, Cielo e Terra – Gruppo Cantine Colli Berici SpA ha sede a Montorso Vicentino (VI) e conta 60 dipendenti. Presente in oltre 40 paesi, l’azienda è leader di mercato in Italia nella Grande Distribuzione Organizzata nel settore vino in bottiglia (dati Symphony IRI 2011, GDO Italia) con la linea di vini leggeri Freschello, e ricava dalle vendite all’estero il 40% del proprio fatturato complessivo che nel 2011 si è attestato a quota 32,8 mln di euro.

 

 

By | 2013-12-25T08:26:45+01:00 Ottobre 2012|I luoghi del bere, News|