MARTINI® la guida al gusto amaro

 

MARTINI® la guida al gusto amaro

Piazza – Tonutti-Mariani-Musso-Greco

MARTINI® lancia ‘Making bitter choices’ l’imperdibile guida al gusto amaro.

MARTINI® dedica agli estimatori del bitter un vero e proprio compendio storico-culturale di questo liquore in Italia e nel mondo. Ben 39 cocktails esclusivi realizzati da 39 tra i migliori bartender italiani. Curiosità, aneddoti e piccole digressioni storiche legate al gusto amaro del bitter, da sempre parte della cucina e del bartendering d’Italia oltre che della mixology internazionale.

Making bitter choices: un gusto millenario

Fin dai tempi di Ippocrate, in cui veniva utilizzato per scopi curativi, questo liquore ha accompagnato i momenti storici più importanti: ricordiamo gli elisir medievali di origine araba, il Rinascimento di Caterina de’ Medici, fino ai nostri giorni, in cui non c’è locale in cui non si consumi bitter. Anche al Dante a New York e al Maybe Sammy di Sidney si beve amaro. E in Italia, il bitter è il re indiscusso dei cocktail della movida da nord a sud. Ecco perché i migliori bartender italiani hanno voluto svelare i loro segreti in questo libro: 39 nuovissime ricette preparate col Martini Riserva Speciale Bitter. Diciassette classici rivisitati e ventidue ricette inedite tutte tassativamente dal gusto amaro.

MARTINI®: nuove ricette ‘amare’… da amare!

Il Brand Ambassador Martini Nicola Piazza spiega con orgoglio che questa guida va alla scoperta del mondo dell’amaro e delle sue tante sfumature, a partire dalle tecniche estrattive: attraverso l’Archivio Storico Martini  si racconta la storia del Martini dagli inizi fino ad arrivare al Riserva Speciale Bitter del 2017. Amore per il gusto amaro non solo in Italia: anche nel mondo della mixology c’è una gran richiesta di cocktail con questo sapore. Ecco perché Negroni, Americano, Vermouth e Acqua tonica hanno così successo. Da New York a Londra, da Roma a Dubai, tutto il mondo ama il bitter MARTINI®! Non a caso il New York Times ha eletto il Negroni come cocktail perfetto per il 2019, col suo sapore fresco e amaro.

MARTINI® la guida al gusto amaro

foto gruppo bartenders

Bitter choice experience

Martini firma delle masterclass per poter apprendere nuove nozioni sull’aperitivo amaro ed imparare le tecniche di base dela miscelazione. Si svolgono sulla Terrazza Martini di Milano: durante la cocktail experience i partecipanti avranno il libro in omaggio. Iscriversi è facile, basta andare sul sito. Ed ecco infine i 39 bartender che hanno preso parte alla realizzazione della guida ‘Making bitter choices’, i loro cocktail e dove assaporarli:

  1. Cariola Abrate:  Bitter Parej, La Drogheria – Torino
  2. Duilio Bello: L’anonimo Barone, 48 Speakeasy e le Roi emotional drink – Messina
  3. Livio Carrubba: The Bitter Company Reserve, Cloakroom Cocktail Lab – Treviso
  4. Francesco Cione: Raffinato, Octavius Bar at The Stage – Milano
  5. Massimo D’Addenzio: Bitter Manhattan, Chorus Café – Roma
  6. Mario Farulla: Bitter Leyenda, Baccano – Roma
  7. Giovanni Fenderico: Tifeo, Flanagan’s Cocktail Bar – Napoli
  8. Alexander Frezza: Pop my Cherry, L’Antiquario – Napoli
  9. Yuri Gelmini: Tonico del Giardiniere, Surfer’s Den – Milano
  10. Solomiya Grytsyshyn: Be bitter, Chorus Café – Roma
  11. Vincenzo Lannino: Il Bottegaio,Botteghe Colletti – Palermo
  12. Marco Macelloni: Summer is bitter!!, Franklin ’33 Lucca e Sartoria ’33 – Massa
  13. Sacha Mecocci: The Oriental Bittertini, The Fusion bar e Restaurant – Firenze
  14. Gianluca Melfa: Charlize, Argot – Roma
  15. Alessandro Melis: Bitter Addicted, Pandenus Gae Aulenti – Milano
  16. Mattia Pastori: Negroni del Professore, Nonsolococktails.com
  17. Anahita Tokhmehchi: Persian Summer, Casa Mia Cocktail Bar – Milano
  18. Julian Biondi: Coffee Mantra, Mad Souls & Spirits – Firenze
  19. Matteo Di Ienno: Pea Bitter, Locale Firenze – Firenze
  20. Lucio D’Orsi: Passion de Fruits, Dry Martini – Sorrento (NA)
  21. Virginia Ducceschi: Virgo- Lita – Rex Cafè – Firenze
  22. Cinzia Ferro: Vaitrà, Estramadura Cafe – Suna -Verbania
  23. Luca Manni: il “Vecchio” Bitter, Menagérè A Fooo – Firenze
  24. Samantha Migani: Hirohito 1872, Hawaiki – Igea Marina (RN)
  25. Guglielmo Miriello: Italian Paloma, Ceresio 7 – Milano
  26. Elena Montomoli: Bitt3r Ego,Casa Minghetti – Bologna
  27. Vanessa Vialardi e Simone Nervo: Aria di Torino, D.One e Soho.23 – Torino
  28. Edoardo Nono: Romantiki a Milano,Rita’s Tiki Room – Milano
  29. Patrick Pistolesi: Red Kong, Drink Kong – Roma
  30. Matteo Rizzolo: Fiore per una Gheisha, Mandarin Oriental – Milano
  31. Matteo Rebuffo: Rita P,  The Mad Dog Social Club – Torino
  32. Salvatore Romano: Toad, Barz8 – Torino
  33. Nicola Romiti: Beet-ter-Martini, Carlo e Camilla in Segheria – Milano
  34. Riccardo Rossi: Bitterino, Freni e Frizioni – Roma
  35. Nicola Ruggiero: Rubens, Katiuscia people & drinks – Giovinazzo (BA)
  36. Edoardo Sandri: Errare Amarum Est, Atrium Bar – Firenze
  37. Mirko Turconi: Milk Julep – Torino
  38. Alessandro Zampieri: Bitter Harmony, Il Mercante, Fondamenta Frari 2564 – Venezia
  39. Matteo Zed: Tropicalism, Il Marchese – Roma

Tutti i cocktail sono realizzati con Martini Riserva Speciale Bitter

La guida è in vendita a un prezzo di € 15,90 in tutte le Enoteche e su Amazon. Non perdetela!

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-10-27T15:11:29+00:00 Ottobre 2019|I luoghi del bere|