Elettrodomestici moderni: il mix perfetto tra design e funzionalità

Sempre più raffinati, sempre più tecnologici, i piccoli elettrodomestici diventano accessori sfiziosi da abbinare alla nostra cucina, ma soprattutto da lasciare in bella vista per dare carattere e unicità all’ambiente. Sono tantissimi a oggi i marchi che scelgono di mettere in commercio novità che non solo si presentano come all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, andando incontro a tutte le esigenze dei consumatori, ma sono anche piccole creazioni di design dallo stile irresistibile.

Le nuove tendenze in fatto di elettrodomestici: funzionalità e design

Se da una parte le nuove tendenze hi-tech premiano prodotti sempre più avanzati, che si basano sull’intelligenza artificiale e i sistemi domotici, dall’altra i brand conservano un occhio molto attento allo stile e al risparmio energetico.

In fatto di design, continua a dominare la scena il trend dello stile vintage. Per questo dai robot multifunzionali ai frullatori, ai piccoli accessori come le macchinette per il caffè, i dettagli decorativi si rifanno al passato, ma anche le colorazioni. Le nuances pastello e i toni sorbetto più bon ton vivacizzano ogni angolo della cucina, soprattutto se ben abbinati tra loro, mentre tocchi shabby chic bon ton aggiungono un accento più sofisticato.

Il microonde: lo stile moderno coniugato con i ritmi frenetici della quotidianità

Sempre più diffuso nelle nostre cucine, il forno a microonde è uno degli elettrodomestici che meglio rappresentano la modernità, il nostro vivere sempre di corsa e la nostra necessità di trovare a casa qualcosa di semplice e veloce da utilizzare in poche mosse. Questo elettrodomestico infatti ci consente di ottenere la cottura dei diversi alimenti in tempi molto rapidi, senza alternarne le proprietà nutritive, né tanto meno il gusto.

Intuitivo, facilissimo da usare, il microonde ci permette anche di risparmiare non solo in termini di tempo, ma anche di consumo elettrico, facendosi sempre più funzionale e sempre più sostenibile. Ma anche questo elettrodomestico può diventare un accessorio di design da lasciare in bella mostra nella nostra cucina, soprattutto se riuscivamo ad abbinarlo bene ai colori del resto degli arredi.

Un trucchetto da non sottovalutare è la luce: con il giusto sistema di illuminazione, scegliendo tra luce calda se i vostri arredi sono in legno, luce fredda se hanno uno stile più moderno, e luce neutra, potrete creare nel vostro ambiente un’atmosfera elegante e accogliente.

Come scegliere gli elettrodomestici per la casa

Ma è anche fondamentale posizionare i nostri elettrodomestici, soprattutto se li consideriamo parte dell’arredo, nel modo giusto, per evitare che lo spazio risulti caotico e sovraffollato. Posizionarli dipende dal vostro gusto, ma una volta scelto il resto dei vostri accessori, ricordate di controllare se avete abbastanza prese di corrente per tutti, e nel caso fatele ricavare.

Un suggerimento importante è quello di tenere i piccoli elettrodomestici vicini alle pareti, così occuperanno poco spazio e non rischieranno di cadere. Quelli dedicati alla colazione possono essere disposti vicini, dai frullatori ai tostapane, alle macchinette per il caffè, mentre sui ripiani più ampi potrete posizionare centrifughe e articoli dalle dimensioni maggiori, ricordando però di lasciarvi un po’ di spazio sul piano di lavoro per quando ne avrete bisogno.

In fatto di abbinamenti, molto dipende dal vostro gusto personale e dallo stile generale della cucina. Le cucine in legno dai richiami allo stile retrò possono essere facilmente impreziosite con elettrodomestici colorati, ma in questo caso vanno tenute in considerazione le colorazioni di tendine e tessuti d’arredo, oltre all’eventuale carta da parati. Toni con cui difficilmente potrete sbagliare sono le sfumature pastello chiare, dal rosa cipria al verde menta, al corallo più chiaro, perfetti per creare ambienti dall’ispirazione vintage chic vivaci.

Se invece i vostri arredi sono più moderni, per esempio quelli in acciaio, allora è bene puntare su elettrodomestici negli stessi materiali, premiando quindi i toni metallizzati. Il color argento in particolare si sposa molto bene con il nero, un trend sempre più popolare in cucina, ma anche tocchi di oro e gold rose daranno all’ambiente un tocco più sofisticato.

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-10-05T13:47:36+00:00 Ottobre 2019|Design in cucina|