All’Archivio Storico Milano e Napoli più vicine

All’Archivio Storico Milano e Napoli più vicine

Quattro cocktail creati da famosi bartender nel corso di una serata d’eccezione presso l’Archivio Storico

Cosa hanno in comune Napoli e Milano?
La storia e il destino di due grandi città prestigiose della cultura italiana: Napoli Borbonica e Milano Asburgica, la storia delle due capitali, una del regno dei Borbone e l’altra l’indiscussa capitale finanziaria con i loro problemi sulle scelte urbanistiche, storiche, economiche e culturali, due città metafora della nostra Italia, in costante ricerca delle differenti velocità di sviluppo tra Nord e Sud, dai diversi caratteri originali e distintivi. Milano e Napoli, due città simbolo della nostra penisola, la prima capitale del design, la seconda apprezzata per il suo patrimonio storico, paesaggistico e culturale, due luoghi che nell’immaginario comune sono simboli, ognuno a modo suo, del ‘bien vivre’, del lusso, del divertimento.
Entrambe accomunate dal Risorgimento, la storia e il destino di due città in parallelo, così diverse l’una dall’altra eppure così simili. Ad evidenziare tali legami, Lunedì 15 aprile all’Archivio Storico di Napoli in via Alessandro Scarlatti, saranno presentati i nuovi cocktail trait d’union tra Milano e Napoli.

Queste due città saranno accomunate da cocktail creati da famosi bartender che operano nella capitale del Regno delle Due Sicilie e nel capoluogo meneghino: Salvatore D’Anna, talentuoso barman napoletano e bar manager dell’Archivio Storico, secondo cocktail bar d’Italia secondo la classifica “Bar Awards”; Marianna Di Leo, vincitrice della seconda stagione di “Mixologist – La sfida dei cocktail” (il talent show dedicato ai maghi del bancone) e Camilla Bosatelli (finalista italiana per la Clarin Competition), le due bar ladies regine del bancone del Mag Cafè di Milano. Amici consapevoli della loro fortuna nel lavorare in ambienti così elitari, che hanno creato dei cocktail che fanno da trait d’union tra le rispettive città.
Nascono così “Il Sentiero degli Dei”, “Milleculure”, “Via Pier” e “Maple Old Fashioned”: le fonti di ispirazione dei primi due cocktail, che saranno inseriti nella nuova drink list del Mag, sono la Costiera Amalfitana e Napoli.

All’Archivio Storico  Milano e Napoli più vicine

Salvatore D’Anna

Il bar manager della struttura, Salvatore D’Anna, lavorerà per una sera gomito a gomito con due bar lady d’eccezione, ovvero Camilla Bosatelli e Marianna Di Leo.
In tale occasione saranno presentati dei cocktail dedicati a Napoli e alla Costiera Amalfitana.

Ecco le ricette dei 4 cocktail che saranno presentati lunedì 15 aprile nel corso di una serata d’eccezione che si svolgerà presso l’Archivio Storico :

IL SENTIERO DEGLI DEI
Kyro Napue Gin
Marmellata di mirtilli
Mix di spezie
Aceto di vino bianco
Acido citrico

MILLECULURE
Rum Veritas
Tequila Casamigos
Pasta di Mandorle
Limoncello Villa Massa
Limone
Acqua di Fiori d’Arancio

VIA PIER
Rum Cashcane
L’Amaro di Farmily
Campari

MAPLE OLD FASHIONED
Farmily Asia
Maple Spirit
Sciroppo di Negroni
Assenzio
Old Fashion Bitter

Harry di Prisco

 

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-04-16T04:10:41+00:00 Aprile 2019|I luoghi del bere|