Danzica a tavola e il liquore d’Oro

Danzica a tavola e il liquore d’Oro

Dove si può assaporare la vera cucina polacca ? Ovviamente a Danzica! Questo popolo è portato naturalmente all’allegria, che si può vedere nell’espressione di tanti giovani che affollano le strade e i locali fino a tardi. Il visitatore potrà “assaporare” questa gioia di vivere attraverso i piatti della cucina polacca, frutto di una fusione tra le

Dove si può assaporare la vera cucina polacca ? Ovviamente a Danzica! Questo popolo è portato naturalmente all’allegria, che si può vedere nell’espressione di tanti giovani che affollano le strade e i locali fino a tardi. Il visitatore potrà “assaporare” questa gioia di vivere attraverso i piatti della cucina polacca, frutto di una fusione tra le cucine regionali e delle minoranze esistenti, specialmente dei Casciubi, con una decisa influenza dei gusti orientali.

Molto diffuse i vari tipi di zuppe a base di funghi,  gallina,  pomodoro, cetriolini oppure  con la panna acida. La più famosa è la zurek fatta con il lievito di farina acido servito in una pagnotta scavata. Quasi ovunque in menù viene riportata l’oca  con mirtilli o ripiena di grano saraceno, più raramente al sangue. Il piatto più tipico sono i pierogi, in pratica i nostri ravioli, ripieni con ricotta, con carne, con cavolo o con patate. Le aringhe con vari condimenti sono molto apprezzate, come pure i pesci di fiume o del mar Baltico. Famosi i dolci locali come: le frappe, la torta di papavero o quella con la ricotta, e i biscotti di panpepato. Ottima la birra e l’idromele ricavato dalla fermentazione del miele. La specialità di Danzica è il liquore Goldwasser, a base di varie erbe e di pagliuzze d’oro, inventato dall’olandese Ambrosius Vermollen nel 1598, di cui era un estimatore lo zar Pietro I di Russia che ordinò che gli venissero consegnate varie bottiglie in modo permanente. Solo per citare qualche ristorante: Gdański Bowke; Kubicki; Ciekocinko Palace 1906; Grono di Rucola; Piwna 47 dove si può trovare la cucina della tradizione, mentre al Metamorfoza si assaporeranno piatti rivisitati frutto di una ricerca al segno dell’innovazione con alla base le eccellenze del territorio.

Goldwasser il liquore d’Oro

Una delle più conosciute specialità di Danzica è la Danziger Goldwasser, è un liquore a base di oli essenziali, erbe aromatiche e scaglie d’oro di circa 22 carati, ha una gradazione alcolica di 40°. Questa bevanda fu inventata dall’olandese Ambrosius Vermöllen, trasferitosi a Danzica nel 1598.
La leggenda narra, che quando il re Sigismondo III, dopo la sua incoronazione avvenuta nel 1587, visitò Danzica. All’arrivo del re gli fu offerta la Goldwasser, come dono di benvenuto nella città. Il quale dopo averla bevuta cantò le lodi alla bevanda dorata per tutto il tragitto nella città.
Oggi è possibile acquistare la Danziger Goldwasser in tutta la città (ad un prezzo molto accessibile). Tuttavia non la si produce più, poiché la produzione è stata spostata in Germania dopo l’acquisto del marchio. L’edificio originario della distilleria Der Lachs Goldwasser esiste tutt’oggi, anche se non più operativo, rimane intatto ed ospita l’esclusivo ristorante “Pod Lososiem” (Sotto il salmone).

Harry di Prisco

Harry
AUTHOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos